Italia più arancio che rosso, anche la Lombardia spera

Italia più arancio che rosso, anche la Lombardia spera
Approfondimenti:
L'HuffPost INTERNO

La Lombardia è stata classificata a rischio moderato per due settimane consecutive, l’indice Rt è pari a 0,85 e ieri, mercoledì 7 aprile, l’incidenza era di 203 per 100.000.

Anche per il presidente dell’Emilia - Romagna, Stefano Bonaccini, non è escluso che la sua regione dalla prossima settimana cambi colore.

“Può darsi si sia rossi ancora la prossima settimana, arancioni quella dopo, ma in questo momento non posso escludere nulla”, ha sottolineato Bonaccini

Si tratta di Lombardia, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri giornali

Come ogni settimana, venerdì conosceremo la nuova mappa dei colori anti-Covid delle Regioni italiane. Poiché i contagi danno qualche segno di rallentamento questa volta anche Regioni di peso come la Lombardia sperano in un "declassamento" in fascia arancione, mentre molto più complicata è la situazione della Campania dove gli indici sono. (ilmattino.it)

Calano Rt e nuovi casi, non la pressione ospedaliera: Lombardia in bilico tra rosso e arancione

L’auspicio è che «dalla prossima settimana la Lombardia possa tornare a essere in zona arancione e iniziare ad avere un minimo di normalità», ha detto martedì sera il governatore Attilio Fontana, e quell’auspicio dovrà fare i conti con i numeri che domani vidimerà la cabina di regìa nazionale, ma che già oggi in serata – nella consueta catena di trasmissione dagli uffici della Direzione generale Welfare verso l’Istituto superiore di sanità – potrebbero trapelare per far capire l’aria che tira. (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr