;

UniCredit colloca con successo due emissioni Senior Non-Preferred

UniCredit colloca con successo due emissioni Senior Non-Preferred
Il Messaggero Il Messaggero (Economia)

L'obbligazione prevede la possibilità di una sola call opzionale da parte dell'emittente al quinto anno, al fine di massimizzare l'efficienza dal punto di vista regolamentare.

L'importo complessivo emesso rappresenta la più grande transazione obbligazionaria unsecured in Euro per il mercato istituzionale mai effettuata da UniCredit.Le emissioni sono parte del Funding Plan per il 2020 presentato al Capital Market Day lo scorso 3 dicembre e saranno computate ai fini del requisito TLAC, confermando ulteriormente la capacità di UniCredit di accedere ai mercato in formati differenti.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti