Ospedali. “Oltre 3.000 medici nel 2019 li hanno abbandonati per passare nel privato o sul territorio”. Lo studio dell'Anaao Assomed

Quotidiano Sanità ECONOMIA

In 10 anni, medici che si licenziano sono aumentati del 81%

In numero assoluto si è passati da una media Italiana di dimessi di 1849 medici nel 2009 a 3123 nel 2019.

Se poi analizziamo il trend degli ultimi 10 anni, questa percentuale risulta in aumento in quasi tutte le regioni italiane.

“Oltre 3.000 medici nel 2019 li hanno abbandonati per passare nel privato o sul territorio”.

Ma se analizziamo le dimissioni in relazione al numero totale di medici dipendenti, in 10 anni i medici che si licenziano sono aumentati del 81%. (Quotidiano Sanità)

Ne parlano anche altri media

In assoluto si è passati da una media Italiana di dimessi di 1.849 medici nel 2009, a 3.123 nel 2019. Per i medici ospedalieri il lavoro in corsia ha perso interesse, il posto fisso ritenuto un traguardo fino a una ventina di anni fa, ora sembra non avere più attrattiva. (La Provincia Pavese)

Il dato emerge da un’analisi del Conto annuale del Tesoro e si riferisce al 2019, dunque a prima della pandemia, che potrebbe aver aggravato ancora la situazione. Lo denuncia il sindacato dei medici ospedalieri Anaao. (Corriere della Sera)

Un fenomeno silenzioso ma preoccupante, nel presente e più ancora nel futuro, fotografato nello studio del sindacato Anaao Assomed. In numero assoluto si è passati da una media Italiana di 1.849 medici nel 2009 a 3.123 nel 2019. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr