La domanda assurda in vista del Granada

La domanda assurda in vista del Granada
Tutto Napoli SPORT

Non c'è neppure Lozano che di solito aveva fatto la prima punta nelle situazioni d'emergenza.

Potrebbero esserci Insigne o Politano come 'falsi nove' con Elmas esterno con Zielinski.

Petagna è fuori, Mertens potrebbe rientrare a giorni ma non è al top, Osimhen è reduce da trauma cranico.

Pochissime soluzioni per una gara decisiva

La domanda, così, sorge spontanea: chi giocherà, in attacco, giovedì sera contro il Granada nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League?

(Tutto Napoli)

Ne parlano anche altri media

Corriere dello Sport - 4,5 Ha da guardare una serie di indemoniati che assaltano il fortino l’errore sul 3-1 nasce da quella pressione. Lento, impacciato e sbaglia anche un pallone facile sul quale si avventa Muriel per il terzo gol. (CalcioNapoli24)

Gara da dimenticare per il Napoli e in particolar modo per Bakayoko, autore di un errore clamoroso sul gol di Muriel. Voto 5.5 per il Corriere della Sera, valutazione più morbida, mentre è da 4.5 la sua prova per il Corriere dello Sport: "Ha da guardare una serie di indemoniati che assaltano il fortino. (Tutto Napoli)

Ecco quanto evidenziato: "Napoli ancora sconfitto in campionato? Franco Ordine, noto giornalista, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club partenopeo, nel corso della trasmissione Radio Goal. (AreaNapoli.it)

Difesa da horror, Bakayoko disastroso. Si salva solo Politano. Le pagelle del Napoli

Il calciatore è di proprietà del Chelsea, il Napoli valuta un'opzione di riscatto per il suo acquisto definitivo, ma difficilmente De Laurentiis deciderà d'investire ulteriori soldi sul calciatore Partita da dimenticare per il Napoli e in particolar modo per Tiemouè Bakayoko, autore di un errore clamoroso sul gol di Muriel. (AreaNapoli.it)

Napoli, l'Atalanta fa davvero paura: il super attacco arma letale di Gasp. In ogni caso, le scelte sono già fatte perché tanto sono davvero pochi i ballottaggi: l’idea è quella del 4-2-3-1 con Bakayoko al fianco di Fabian Ruiz (l’ultima volta così a Udine il 10 gennaio) con Zielinski che torna sottopunta, con ai lati Insigne e Elmas (Politano ha ancora dolore alla costola) e Osimhen là davanti. (Il Mattino)

Da uno che fa gol così ci si aspetta molto di più. Perde tutti i contrasti, si fa soffiare una miriade di pallone sulla trequarti e ha la responsabilità di almeno uno dei quattro gol subiti. (Tutto Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr