L’impresa dello Stretto, grazie Jaan Roose per averci provato

L’impresa dello Stretto, grazie Jaan Roose per averci provato
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Tempostretto INTERNO

Dal tentativo dello sportivo estone una lezione per noi messinesi e siciliani, disfattisti per vocazione. L'importante è osare MESSINA – Jaan Roose è caduto. Il funambolo dello Stretto non ce l’ha fatta. Il 32enne estone è scivolato a pochi metri dalla fine, quando ormai si trovava vicino al pilone di Messina. Ha completato il suo incredibile percorso, dalla Calabria alla Sicilia, pur perdendo l’equilibrio una seconda volta. (Tempostretto)

Su altre fonti

L'impresa sportiva di Roose, però, è stata ben più ampia: lo slackliner ha attraversato l'intero Stretto di Messina su un filo di soli 1,9 centimetri di larghezza, sospeso a 200 metri sul livello del mare. (il Giornale)

Questo è Jaan Roose (foto SportMediaset in copertina) mentre cerca l’impresa, mai tentata prima, di attraversare lo Stretto di Messina a piedi camminando su una fune. Un puntino in mezzo al nulla, tra il cielo e il mare. (Radio Deejay)

Ce l’ha fatta in meno di tre ore (precisamente 2 ore 57' 09") ma, purtroppo, non entrerà nel Guinness dei Primati a causa di un unico passo falso: una caduta, dovuta alla stanchezza nel punto più ripido ha infatti invalidato il record, per omologare il quale serviva, da regolamento, un percorso perfettamente netto. (L'Unione Sarda.it)

Jaan Roose, l'impresa dei record: è il primo uomo ad attraversare lo Stretto di Messina camminando su un filo

Jaan Roose scivola dalla slackline sullo Stretto di Messina A pochi metri dall’arrivo è sfumato il record di Jaan Roose, che ha tentato di attraversare lo Stretto di Messina “a piedi”, camminando per oltre 3,5 chilometri sospeso nel vuoto su una slackline. (Virgilio Notizie)

Ce l’ha fatta in meno di tre ore (precisamente 2 ore 57' 09") ma, purtroppo, non entrerà nel Guinness dei Primati a causa di un unico passo falso: una caduta, dovuta alla stanchezza nel punto più ripido ha infatti invalidato il record, per omologare il quale serviva un percorso perfettamente netto. (Tp24)

Attraversare lo Stretto di Messina camminando su un filo è stata la folle impresa che Jaan Roose, slackliner estone di 32 anni, ha tentato oggi. L'atleta della Red Bull, già noto ad avventure come questa, ha camminato su una fettuccia larga poco meno di 2 centimetri a un'altezza di oltre 200 metri sul livello del mare. (ilmessaggero.it)