Prato, operai Dreamland in sciopero massacrati con mazze da baseball davanti alla polizia

Prato, operai Dreamland in sciopero massacrati con mazze da baseball davanti alla polizia
Più informazioni:
Fanpage.it INTERNO

Cinque i feriti, uno di loro in gravi condizioni.

Prato, pestaggi davanti alla Dreamland, 11 ottobre 2021. Prato, 11 ottobre 2021.

Non è la prima volta che Prato si trasforma nel teatro di pestaggi e violenze contro operai stranieri

Prato, operai Dreamland in sciopero massacrati con mazze da baseball davanti alla polizia Inferno a Prato: dieci manifestanti pachistani della ditta di pronto moda Dreamland sono stati pestati da uomini cinesi armati di mazze da baseball e bastoni. (Fanpage.it)

Su altre fonti

Dei quattro feriti, uno risulta grave ed è stato ricoverato all'ospedale di Prato. Dalle immagini che alcuni manifestanti sono riusciti a registrare con il telefonino, emergerebbe che alcuni dei cinesi sarebbero stati armati di mazze di legno. (LA NAZIONE)

Alta tensione e feriti al presidio di lavoratori Sì Cobas davanti a un pronto moda. Colpite da alcuni cinesi anche persone già cadute a terra. PRATO — Spintoni, calci anche a persone a terra, legni usati a mo' di mazza: questo negli scontri verificatisi nel pomeriggio di oggi nella zona industriale del Macrlotto 2 a Prato. (Toscana Media News)

Nella successiva perquisizione, gli agenti della Squadra Mobile hanno anche recuperato il coltellino con una lama di 5 cm. You need to login to view and post FB Comments! (Tarantini Time)

Prato, cinesi prendono a sprangate operai pachistani al presidio Sì Cobas (Video)

"Episodi gravissimi da condannare con fermezza", dice l'assessore Stefano Ciuoffo, che conosce bene Prato, dove in passato è stato assessore all'ubranistica A Prato tutti stiamo facendo il massimo possibile, ora il governo deve intervenire concretamente", chiede Biffoni. (FirenzeToday)

Seguiranno aggiornamenti Sul posto è intervenuta la polizia che è al lavoro per identificare gli aggressori. (tvprato.it)

La ditta in questione, cliente della Texprint, è da mesi al centro delle contestazioni sindacali per il presunto sfruttamento degli operai che vi lavorano. Il sindaco chiede l’intervento del governo. Il sindaco di Prato, Matteo Biffoni, ha condannato quanto accaduto (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr