Forte calo di Wall Street in attesa della Fed

Teleborsa ECONOMIA

Sullo sfondo restano i, con le crescenti tensioni tra Russia e Ucraina e per un intervento militare russo a Kiev.Tra gli indici statunitensi, ilaccusa un ribasso del 2,54%, proseguendo la serie di sette ribassi consecutivi, iniziata il 13 di questo mese; sulla stessa linea, si abbattono le vendite sull', che continua la giornata a 4.266 punti, in forte calo del 3%.

Dow Jones. S&P-500. Nasdaq 100. S&P 100. (Teleborsa)

Ne parlano anche altri giornali

Infine, sul fronte societario, in programma oggi il cda di Tod's per l'approvazione dei conti Tuttavia, dalla conferenza stampa di Jerome Powell gli operatori si attendono indicazioni sulle prossime mosse sui tassi e riduzione del bilancio. (Yahoo Finanza)

Tim ha perso il 2,48%. Fra i big delle banche e della finanza, Unicredit a -2,52%, Intesa Sanpaolo -3,35% e Generali -2,57% (La Stampa)

A Piazza Affari il Ftse Mib ha perso il 4,02%, peggior seduta dal 26 novembre. I grafici mostrano indici e titoli in picchiata, soprattutto sugli asset più rischiosi, quali azioni, materie prime e criptovalute. (Il Sole 24 ORE)

Sostanzialmente stabile a circa 128,80 il cambio tra la divisa unica europea e la valuta giapponese Tutte negative le blue chips, con le vendite che hanno bersagliato soprattutto i titoli del comparto industriale: Stellantis -7,39%, Cnh -6,58%, Pirelli -5,47%. (AGI - Agenzia Italia)

Roma, 25 gen. (LaPresse) – Il Fmi rivede al ribasso le sue previsioni per il Pil Italiano che stima al 3,8% nel 2022 e al 2,2% nel 2023, rispettivamente lo 0,4 in meno e lo 0,6% in più rispetto a quanto ipotizzato a ottobre (LaPresse)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr