Paolo Bonolis: «Vincere con l'Inter è più faticoso ma è una cosa unica»

Paolo Bonolis: «Vincere con l'Inter è più faticoso ma è una cosa unica»
leggo.it INTERNO

Ci ha messo del suo, è lo psicologo del caso, ha guarito l’insoluto, la follia di questa squadra pazzesca!

Devo molto a mio padre che ha trasmesso nel mio dna la grande passione per l’Inter.

Un gioco che domenica dopo domenica ci ha permesso di godere di questo grandissimo risultato

Tifare Inter mi ha sempre regalato grandi emozioni, sofferenze e, a volte, grandi soddisfazioni; proprio come oggi, per questo diciannovesimo scudetto. (leggo.it)

Su altre testate

"Grazie a tutti", si è limitato a scrivere in un primo momento sui social il presidente nerazzurro. Era il primo disponibile per vincere il campionato, anche se serviva un mezzo passo falso dell’Atalanta, puntualmente arrivato dopo il successo dell’Inter a Crotone. (QUOTIDIANO.NET)

Scudetto Inter, 30.000 tifosi per le strade a Milano. Sono stati oltre 30.000 i tifosi dell’Inter che domenica 2 maggio, appena appreso della matematica vittoria della squadra in Campionato, si sono riversati per le strade di Milano. (Money.it)

Inter Campione d’Italia, gli eroi del Triplete celebrano lo Scudetto (Di lunedì 3 maggio 2021) Gli ex giocatori dell’Inter ed eroi del Triplete nella notte di Madrid hanno rilasciato varie dichiarazioni sullo Scudetto nerazzurro Dopo la vittoria del 19° Scudetto dell’Inter gli eroi del Triplete 2010 hanno rilasciato le loro dichiarazioni sulle pagine della Gazzetta dello Sport. (Zazoom Blog)

Inter Campione d'Italia | gli eroi del Triplete celebrano lo Scudetto

Penso ai tanti interisti che non ci sono più, portati via dal tempo Dirà il tempo se questo sia un bene o un male per il nostro calcio. (QUOTIDIANO.NET)

E da Torino sono arrivati anche i complimenti del presidente della Juventus, Andrea Agnelli, al presidente dell’Inter: “Ben fatto Steven! Tantissimi i fan, tra cui molti giovani, che ‘hanno invaso’ piazza Duomo tra cori. (Ck12 Giornale)

Non era semplice immaginare di interrompere la tirannide juventina andando a lavorare in un posto dove si parlava solo di Icardi e di Wanda Nara Il tifoso nerazzurro impara al volo che la vita è una sofferenza. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr