Molti Boeing 777 restano a terra dopo l'incidente a Denver

Molti Boeing 777 restano a terra dopo l'incidente a Denver
Corriere del Ticino ESTERI

Un incidente simile aveva coinvolto un altro Boeing 777 della Japan Airlines lo scorso 4 dicembre durante un volo partito da Tokyo Haneda e diretto a Naha, nell’isola di Okinawa

Ana e Jal posseggono rispettivamente 19 e 13 aerei 777-200 all’interno della propria flotta, e hanno detto che si adegueranno alle direttive.

Tra le compagnie che hanno lasciato a terra i propri mezzi, anche United Airlines come riportano i media statunitensi. (Corriere del Ticino)

Se ne è parlato anche su altri media

Pure le autorità giapponesi si sono fatte sentire su questa vicenda, imponendo alle loro compagnie aeree lo stop all'utilizzo dei Boeing 777 dotati di questi motori. Boeing ha invitato le compagnie aeree a non utilizzare questi velivoli. (HDmotori)

Lo ha detto un portavoce dell’azienda di Seattle all’Afp. Le compagnie aeree interessate, oltre all’americana United Airlines, sono le giapponesi ANA e JAL nonché la sudcoreana Asiana Airlines. (Corriere del Ticino)

United Airlines ha subito bloccato i suoi aeromobili. n seguito all'incidente di Denver, che ha visto protagonista un Boeing 777 della United Airlines a Denver, la Federal Administration Aviation (Faa) ha ordinato «ispezioni d'emergenza» per tutti gli aeromobili di quel modello montanti motori PW4000. (Ticinonline)

I Boeing 777 ispezionati in Usa e fermati in Giappone

Un incidente simile aveva coinvolto un altro Boeing 777 della Japan Airlines lo scorso 4 dicembre durante un volo partito da Tokyo Haneda e diretto a Naha, nell'isola di Okinawa Il ministero dei Trasporti giapponese ha ordinato alle aerolinee domestiche, All Nippon Airlines (Ana) e Japan Airlines (Jal), di sospendere temporaneamente i voli che riguardano i Boeing 777. (Giornale di Sicilia)

Proprio United Airlines ha annunciato la sospensione temporanea dei suoi 24 Boeing 777 con motori PW400 (quelli della Japan Airlines e della All Nippon Airways) prodotti da Pratt & Whitney, divisione di Raytheon Technologies. (Fanpage.it)

Un incidente simile aveva coinvolto un altro Boeing 777 della Japan Airlines lo scorso 4 dicembre durante un volo partito da Tokyo Haneda e diretto a Naha, nell'isola di Okinawa Proprio United ha annunciato la sospensione temporanea dei suoi 24 Boeing 777 con motori PW400 prodotti da Pratt & Whitney, divisione di Raytheon Technologies. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr