Migranti appiccano il fuoco all'hotspot di Pozzallo: distrutto un padiglione

Migranti appiccano il fuoco all'hotspot di Pozzallo: distrutto un padiglione
Nuovo Sud INTERNO

Durante i momenti più concitati 35 immigrati ospiti erano riusciti ad allontanarsi, ma in queste ore sono stati quasi tutti rintracciati.

"E’ ormai quasi del tutto inagibile il padiglione centrale del centro di accoglienza di Pozzallo dove, in serata, è divampato un incendio che è degenerato fino a devastare quasi completamente la struttura.

E’ ora di trovare altre risposte, perché i colleghi impegnati su questi fronti sono ormai stremati da turni massacranti, condizioni di lavoro proibitive, rischi davvero troppo elevati”

E’ veramente un miracolo che nessuno sia rimasto ferito - aggiunge Mazzetti -, ma non possiamo continuare ad affidarci alla buona sorte. (Nuovo Sud)

Ne parlano anche altri media

Pozzallo, rintracciati quasi tutti i 35 migranti fuggiti dopo l’incendio nel centro, Fsp Polizia: “Padiglione quasi del tutto inagibile. (Quotidianodiragusa.it)

E’ ora di trovare altre risposte, perché i colleghi impegnati su questi fronti sono ormai stremati da turni massacranti, condizioni di lavoro proibitive, rischi davvero troppo elevati” Durante i momenti più concitati 35 immigrati ospiti erano riusciti ad allontanarsi, ma in queste ore sono stati quasi tutti rintracciati. (Sicilianews24)

Hanno appiccato il fuoco ad un cumulo di materassi per protesta all’interno del centro immigrati. “L’attivita’ di quarantena per contatti con positivi li costringe a stare troppo a lungo in isolamento. (Giornale Ibleo)

Migranti, Salvini: Obiettivo riportare Mediterraneo a mare di pace

I migranti in fuga sarebbero circa trenta. E’ chiaro che i disordini si creano solo quando in struttura arrivano ceppi di migranti di nazionalità tunisina (Imola Oggi)

E’ ora di trovare altre risposte, perché i colleghi impegnati su questi fronti sono ormai stremati da turni massacranti, condizioni di lavoro proibitive, rischi davvero troppo elevati” Pozzallo, rintracciati quasi tutti i migranti fuggiti, salvi per miracolo. (Sardegna Reporter)

Il nostro obiettivo è riportare il Mediterraneo a essere un mare di pace, di scambi culturali e commerciali. Così il leader della Lega Matteo Salvini nel corso della conferenza stampa per la presentazione del ‘Dipartimento Integrazione e rapporti con le comunità straniere presenti in Italia’. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr