Decreto Semplificazione, la sfida: appalti pubblici senza gare e documenti digitali su App. Ecco tutte le regole che cambiano

Decreto Semplificazione, la sfida: appalti pubblici senza gare e documenti digitali su App. Ecco tutte le regole che cambiano
Leggo.it Leggo.it (Interno)

Il premier Conte però chiede di far presto e vuole che il testo giunga già questa settimana sul tavolo del Consiglio dei ministri.

Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Giugno 2020, 07:43. . Oggi un vertice di governo discuterà la bozza del decreto Semplificazioni che prevede una serie di deroghe al Codice degli appalti.

Su altre fonti

Ricerca. . Semplificazioni del Sistema Italia: bozza illustrativa. SEMPLIFICAZIONI DEL SISTEMA ITALIA. TITOLO I Semplificazioni in materia di contratti pubblici ed edilizia. Capo I – Semplificazioni in materia di contratti pubblici. (Appalti e Contratti)

La bozza prevede che gli atti normativi che introducono nuovi costi regolatori ne debbano contestualmente cancellare di più vecchi in modo da garantire “saldo pari a zero”. Fino a luglio 2021 si prevede la procedura d’urgenza anche per il rilascio della certificazione antimafia (che sarà controllata ex post). (LA NOTIZIA)

Il nodo delle norme sull’edilizia Le nuove norme in campo edilizio non mettono tutti d’accordo: i Verdi non esitano a definirle: "condono". Sono alcuni dei contenuti del decreto Semplificazioni che il governo sta provando a chiudere. (Sky Tg24 )

E’ quanto prevede una bozza, ancora provvisoria, del decreto semplificazioni. Abbattere i tempi di durata del procedimento è, pertanto, la prima necessità”, si legge nel testo della bozza. (Il Riformista)

Se non lo sono – chiarisce il leader dei penalisti – diventa un controllo di legittimità dell’atto del pubblico ufficiale che deve essere fatto dal giudice amministrativo, non da quello penale». Anche per questa via si tende, quindi, a realizzare l’obiettivo di un maggiore impulso all’attività amministrativa, che rappresenta la finalità precipua del Dl Semplificazioni. (La Legge per Tutti)

Il Governo prevede inoltre di “ ”, la app dei servizi pubblici la cui versione beta è stata lanciata in primavera. creazione di una procedura speciale accelerata (fast-track) dedicata all’espletamento delle procedure VIA delle opere ricomprese nel Programma Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC). (ingenio-web.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr