Von der Leyen: investimenti green e salari minimi

Von der Leyen: investimenti green e salari minimi
Avvenire Avvenire (Interno)

Avrà strutture comuni per l'asilo e per i rimpatri", insieme a "un forte meccanismo di solidarietà" ha affermato Von der Leyen.

"Il dumping salariale danneggia i lavoratori e gli imprenditori onesti, mette a repentaglio la concorrenza sul mercato del lavoro - ha aggiunto von der Leyen - per questo faremo una proposta per un salario minimo in tutti gli Stati dell'Unione".

Von der Leyen ha osservato: “Il cambiamento che stiamo progettando non dev’essere imposto dall’emergenza della pandemia, ma rispondere a un progetto di trasformazione” dell’economia (Green Deal), degli stili di vita, della presenza Ue nel mondo. (Avvenire)

Ne parlano anche altri giornali

Ancora, “le zone Lgbtq-free non trovano spazio nell’Unione“, avverte la von der Leyen, in riferimento alle amministrazioni polacche che si sono dichiarate “libere” dall’ideologia Lgbtq. “Ci stiamo già avviando verso un’economia circolare con emissioni carboniche neutre”, fa presente la von der Leyen annunciando che “il 37% dei fondi del piano Next Generation Eu” andrà usato “nell’attuazione del Green deal”. (Il Primato Nazionale)

L'Europa, aggiunge von der Leyen, "deve continuare a proteggere vite", specie ora che siamo "in mezzo ad una pandemia che non dà segni di perdere spinta o intensità. Per von der Leyen "è il momento di un nuovo approccio. (Adnkronos)

Occorre un’Unione veramente anti-razzista, che va dalla condanna all’azione”, dice Von der Leyen. È “un periodo di ansia”, dice Von der Leyen, in cui gli europei “sono preoccupati di come sbarcare il lunario“. (Il Fatto Quotidiano)

Von der Leyen più "a sinistra" riesuma il green deal. E aiuta Conte

La presidente della Commissione Ue al Parlamento Europeo cita le due ragazze di Finale Ligure - Agenzia VISTA / Alexander Jakhnagiev /CorriereTv. L'intervento della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al Parlamento Europeo con il suo discorso sullo Stato dell'Unione: «Un’immagine mi è rimasta in mente negli ultimi 6 mesi difficili. (Corriere TV)

Von der Leyen dà un assist a Giuseppe Conte, alla vigilia del voto per regionali e referendum: “L’anno prossimo, summit sulla sanità in Italia”. E, ‘dulcis in fundo’, sull’immigrazione von der Leyen ingaggia un corpo a corpo verbale in aula con il tedesco Jorg Meuthen dell’Afd. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr