In aula senza il green pass, lezione sospesa all'Unibo. La studentessa: "Urla e minacce"

In aula senza il green pass, lezione sospesa all'Unibo. La studentessa: Urla e minacce
BolognaToday INTERNO

(Foto studenti contro il Green Pass)

E' quello di Silvia, 20 anni, studentessa di Filosofia dell'Alma Mater di Bologna chesabato scorso, durante una manifestazione no green pass in centro, ha raccontato ai microfoni quanto accaduto in via Azzo Gardino.

Insultata e minacciata da studenti e studentesse che, di fatto a causa sua, sono dovuti tornare a casa.

"Sono qui per raccontare un giorno di straordinaria follia all'università - dice la studentessa - , dall'inizio delle lezioni non ho aderito all'infame tessera verde, uno strumento di controllo e discriminazione. (BolognaToday)

Su altre fonti

Università di Bologna, studentessa no Green pass non lascia l’aula: le proteste. La ragazza ha denunciato di aver ricevuto “minacce e insulti“. Una studentessa senza il Green pass ha deciso di non lasciare l’aula dell’Università di Bologna. (Notizie.it )

"Mi è stato detto da alcune prof che mi sarei dovuta allontanare dalla struttura o in caso contrario prendermi la responsabilità dell'annullamento della lezione E' quello di Silvia, 20 anni, studentessa di Filosofia dell'Alma Mater di Bologna che sabato scorso, durante una manifestazione no green pass in centro, ha raccontato ai microfoni quanto accaduto in via Azzo Gardino. (Today.it)

Bologna, studentessa No Green pass non esce dall’aula, lezione annullata: “Insultata dai compagni”

«Ho scelto di non aderire all’infame carta verde e di presentarmi in aula. È la testimonianza di Silvia, studentessa di 20 anni di Filosofia all’Università di Bologna, raccontata durante la manifestazione No Pass in piazza Maggiore (Corriere TV)

Bologna, studentessa No Green pass non esce dall’aula, lezione annullata: “Insultata dai compagni” Caos all’Università di Bologna dopo che una studentessa sprovvista di Green pass è stata invitata a uscire dall’aula ma si è rifiutata di farlo. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr