"SanPa", i figli di Vincenzo Muccioli querelano Netflix

Yahoo Notizie CULTURA E SPETTACOLO

Stessa cifra (10 euro) è richiesta per sindaci, presidenti del Consiglio comunale e assessori nei Comuni con elezioni amministrative a doppio turno.

La quota minima di adesione è 10 euro

La tessera per i ragazzi e le ragazze sotto i 18 anni costa 5 euro; 10 euro la tessera normale.

Il tesseramento 2020 del Partito democratico è stato prorogato al 30 aprile 2021 a causa della pandemia da Covid.

Le quote d'iscrizione a Forza Italia sono rimaste invariate e divise sempre tra 'aderenti' e 'eletti', come indicato sul sito. (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri giornali

'SanPa' è la prima docu-serie originale italiana di Netflix, di Produzione 42, approdata il 30 dicembre 2020 sulla piattaforma streaming per una platea di 190 Paesi. Dalla docuserie, a pochi giorni dalla disponibilità sulla piattaforma, la Comunità di San Patrignano si era giàformalmente e "completamente" dissociata, definendo il racconto fatto "unilaterale", "sommario e parziale", con una narrazione focalizzata "in prevalenza" su "testimonianze di detrattori" (Rai News)

I figli del fondatore della Comunità di San Patrignano Vincenzo Muccioli, Andrea e Giacomo, hanno deciso di querelare Netflix per diffamazione aggravata. I figli del patron, spiegano i legali, "lamentano innanzitutto come, all’interno della docu-serie, Vincenzo Muccioli venga indicato come misogino e omosessuale. (Adnkronos)

Come aveva dichiarato nelle prime interviste rilasciate alla stampa nazionale, Andrea Muccioli si sarebbe sentito tradito dall'utilizzo che è stato fatto di quel materiale (Tv Fanpage)

I figli di Muccioli querelano Netflix per il doc su San Patrignano

Sempre secondo la querela vi sarebbero delle allusioni e bugie come la presunta morte per Aids di Vincenzo Muccioli da ricondurre a una altrettanto presunta omosessualità. Andrea e Giacomo Muccioli, figli di Vincenzo il fondatore della Comunità di San Patrignano, querelano per diffamazione aggravata Netflix, che ha realizzato il documentario sulla comunità e sulla figura del padre. (leggo.it)

Secondo andrea e Giacomo Muccioli, assistiti dall'avvocato Alessandro Catrani, la serie fa una ricostruzione distorta della storia della comunità e del fondatore Lo riporta il Corriere Romagna. (L'Unione Sarda.it)

Luci e tenebre a San Patrignano’, la docuserie di Netflix che riporta anche lunghi stralci di intervista ad Andrea Muccioli, avrebbe offeso la memoria del padre Vincenzo. Sempre secondo la querela vi sarebbero delle allusioni e bugie come la presunta morte per Aids di Vincenzo Muccioli da ricondurre a una altrettanto presunta omosessualità. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr