Maltempo sferza anche l'Austria, allerta Danubio

Maltempo sferza anche l'Austria, allerta Danubio
Libertà ESTERI

Non lasceremo soli le persone colpite e sosterremo la ricostruzione”, ha scritto su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

“Ringrazio soccorritori e i volontari che stanno facendo tutto il possibile per aiutare!

Secondo i media locali, è scattata l’allerta per il rischio inondazioni in diverse località lungo il Danubio.

Colpite in particolare Salisburgo e il Tirolo, ma anche Vienna e la sua regione dove sono stati mobilitati circa 3.000 vigili del fuoco. (Libertà)

Ne parlano anche altre testate

Allerta Danubio. Il Danubio nella Bassa Austria sta salendo così come l’Inn e il suo affluente, il Salzach. Non lasceremo soli le persone colpite e sosterremo la ricostruzione”, ha scritto su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz (Imola Oggi)

MeteoWeb. Gravi e i danni in Austria causati dall’ondata di maltempo che nel fine settimana ha colpita vaste aree, tra cui il Salisburghese, ma in molte zone sono in corso e a buon punto i lavori di ripulitura. (MeteoWeb)

Al momento non è noto l’ammontare dei danni causati dalle forti piogge e dagli eventi conseguenti Registrate piogge da 90 a 130 millimetri, con picchi fino a 190 millimetri che hanno causato alluvioni nelle Alpi settentrionali e nel Tirolo orientale. (MeteoWeb)

Meteo cronaca: ancora inondazioni in Europa, nuovi nubifragi verso il sud est tra Germania e Austria

Il Danubio nella Bassa Austria sta salendo così come l'Inn e il suo affluente, il Salzach. Non lasceremo soli le persone colpite e sosterremo la ricostruzione", ha scritto su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz (Rai News)

MeteoWeb. È allarme maltempo in Austria, colpita in queste ore da forti piogge. Dopo le forti piogge, il fiume Kothbach ha rotto gli argini, provocando una devastante alluvione ad Hallein. (MeteoWeb)

Le nuove aree minacciate si trovano su entrambi i lati del confine tra Germania e Austria e più a est nello stato tedesco della Sassonia Torno l’incubo vissuto nei giorni scorsi, poiché le forti piogge sulle regioni alpine hanno gonfiato i fiumi e travolto diverse città nelle valli. (MeteoGiuliacci)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr