Revet, finanziamento di 24 milioni da MPS con garanzia SACE

Revet, finanziamento di 24 milioni da MPS con garanzia SACE
QuiFinanza ECONOMIA

In particolare, l’operazione è stata strutturata dal gruppo Montepaschi, con un finanziamento di 18 milioni di euro erogato da MPS Capital Services Banca per le Imprese, che segue quello di 5,75 milioni di euro perfezionato da Banca MPS a fine 2020.

editato in: da. (Teleborsa) – Revet, azienda toscana che si occupa della raccolta, selezione e avvio al riciclo degli imballaggi provenienti dalla raccolta differenziata, ha ricevuto un finanziamento di complessivi 24 milioni di euro dal gruppo Montepaschi con Garanzia Italia di SACE (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre testate

E su una potenziale aggregazione del Monte (con Unicredit?). Fatti, numeri, analisi e scenari. Istituti di credito frizzanti a Piazza Affari – in particolare il Monte dei Paschi di Siena (Mps) – per una norma in fieri di natura fiscale che di fatto agevola anche un matrimonio del Monte (con Unicredit?). (Startmag Web magazine)

Tre anni dopo ha comprato i lotti adiacenti, mettendo insieme cinque proprietà per un totale di 35,87 milioni di dollari. Ha iniziato comprando una villa con quattro camere da letto e un ranch per 8,7 milioni di dollari. (Yahoo Finanza)

Unicredit diffonderà domani, prima dell’avvio delle negoziazioni, i conti del primo trimestre. Si tratterà del primo appuntamento con il mercato da quando Andrea Orcel è alla guida della banca di piazza Gae Aulenti. (Finanzaonline.com)

Montepaschi, finanziamento da 24 milioni per Revet

Senza impatti invece i benefici di una fusione tra Banco-Bper, pari a circa 1 miliardo «Consideriamo la notizia come un incentivo positivo al M&A in quanto consentirà alle banche di avere più tempo per beneficiare» della misura, scrivevano ieri gli analisti di Mediobanca. (Credit Village)

A spingere l’interesse sul titolo sono le ulteriori agevolazioni sulle fusioni bancarie che riportano l’attenzione sulla possibile integrazione fra Unicredit e Mps ma anche su Banco Bpm. La bozza del decreto Sostegni bis, allo studio del governo che potrebbe vararlo venerdì, introduce nuove norme con l’obiettivo di rafforzare gli incentivi per le aggregazioni tra istituti di credito. (FIRSTonline)

L’operazione è stata strutturata dal Gruppo Montepaschi, con un finanziamento di 18 milioni di euro erogato da MPS Capital Services Banca per le Imprese, che segue quello di 5,75 milioni di euro perfezionato da Banca Mps a fine 2020. (gonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr