Scuola, senza mascherine in classe se tutti vaccinati? Bianchi: «Non è un colpo di testa, è nel decreto»

ilgazzettino.it INTERNO

Manca. SCUOLA Covid a scuola, come evitare i rischi in classe?

«Distanti. SCUOLA Scuola, i tamponi si fanno a casa: test salivari affidati alle. SCUOLA Scuola, Bianchi: «Il 13 tutti i prof in cattedra.

Ha sottolineato il ministro Bianchi.

Test salivari.

Scuola, i tamponi si fanno a casa: test salivari affidati alle famiglie

(ilgazzettino.it)

Ne parlano anche altri giornali

Il simbolo della cristianità può essere affiancato, su richiesta, con quelli di altre fedi, nella ricerca di un ragionevole accomodamento che consenta di favorire la convivenza delle pluralità. 2' di lettura. (Il Sole 24 ORE)

(Segue) L’Autorità ha chiesto, in particolare, al Ministero di specificare che il sistema che intende utilizzare non consente l’identificazione univoca o il riconoscimento facciale della persona (facial recognition), come già precisato nella documentazione trasmessa dall’Arma. (LaPresse)

Screening nelle scuole elementari grazie ai tamponi salivari, Green Pass per il personale scolastico e trasporti potenziati. Questo anche affrontando le incognite che scandiscono l’avvio dell’anno, come il certificato verde obbligatorio e le supplenze dei docenti, non tutte ancora definite. (La Repubblica)

A meno di ventiquattro ore dalla sfida contro i lagunari, ha parlato in conferenza stampa il tecnico dei toscani Aurelio Andreazzoli. Domani mi aspetto una gara molto difficile contro una squadra come il Venezia che è proiettata verso la salvezza”. (Calcio In Pillole)

“Parla di te stesso”, temi in classe sulla vita degli studenti: violano la privacy? Sta invece nella sensibilità dell’insegnante, nel momento in cui gli elaborati vengono letti in classe, trovare l’equilibrio tra esigenze didattiche e tutela della riservatezza, specialmente se si tratta di argomenti delicati. (Orizzonte Scuola)

Non sarà uno sdoppiamento formale, ma la soluzione è in grado di garantire sicurezza, e a breve andrà a regime. Il problema delle classi in sovrannumero sta continuando a tenere banco, è proprio il caso di dire, nel confronto tra genitori, insegnanti e dirigenti scolastici in diverse realtà della provincia, tra cui Masi Torello. (La Nuova Ferrara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr