Dieci anni fa la tragedia della Concordia - Telegranducato di Toscana

Dieci anni fa la tragedia della Concordia - Telegranducato di Toscana
Altri dettagli:
Granducato TV INTERNO

L'intervista a Gregorio De Falco nei nostri Tg di questo mercoledì 12 gennaio, visibili in diretta anche sulla nostra Live Tv

Infine, per De Falco, è necessario che "sia disincentivato il gigantismo navale.

ono passati 10 anni dal disastro della Costa Concordia dove persero la vita 32 persone.

"Passano 45 minuti - aggiunge De Falco - prima che venga data l'emergenza generale da me richiesta nella prima interlocuzione. (Granducato TV)

La notizia riportata su altri media

I materiali inediti, i contributi e le testimonianze esclusive dei protagonisti, per un racconto che vuole dare voce – non solo attraverso l’audio ma anche il videopodcast, diretto dal regista Laszlo Barbo – a chi, quella notte, si è immerso nell’abisso senza avere la certezza che ne sarebbe uscito vivo. (Pressview)

“È importante fare una premessa – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –, anche per spiegare il nostro intervento. La presenza di contagi a bordo dà diritto al recesso, come previsto dalle direttive europee e dal Codice del Turismo, in quanto pone a rischio la salute umana. (Sardegna Reporter)

L’iniziativa, come ha ricordato Mazzeo, rientra nell’ambito del progetto ‘Armadio della memoria’, progetto avviato nel 2017 e a cui è stata dedicata apposita legge regionale nel 2020 per raccogliere documentazione sulle stragi del Moby Prince, della stazione ferroviaria di Viareggio e della Costa Concordia. (IlGiunco.net)

Tv: su Rai2 ‘Costa Concordia – Cronaca di una catastrofe’, dieci anni dopo la tragedia

“Per quanto si voglia guardare avanti – conclude il sindaco Ortelli – non potremo mai dimenticare quella tragica notte di dieci anni fa – Dieci anni per non dimenticare, ma anche per superare definitivamente quella che è stata la tragedia della Concordia. (IlGiunco.net)

Con i moli e le strade trasformati in una sorta di set cinematografico con lo sfondo ‘innaturale’ della Concordia. Ecco, quando la normalità cesserà di essere straordinaria, forse solo allora, come Paese, potremmo dire di aver fatto un passo in avanti (inToscana)

La nave era partita da poco più di due ore da Civitavecchia, diretta a Savona, con a bordo 4.229 persone tra passeggeri ed equipaggio. Il documentario è una coproduzione italo-tedesca Zeitsprung Produktion con Rai Documentari e Sky Studios. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr