Violenza sessuale e torture, arrestato marito violento a Caserta

ilmattino.it INTERNO

Una volta l'uomo avrebbe afferrato la moglie per i capelli scaraventandola a terra e colpendola con calci e pugni alla schiena.

In un'altra occasione avrebbe spento delle sigarette sul corpo della donna prendendola a schiaffi e facendole pulire il suo sangue con un straccio

La donna ha denunciato l'uomo, che è stato arrestato.

La donna aveva già presentato querela ai carabinieri contro l'ex marito, ma l'aveva ritirata. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altri media

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino. Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino Anche lei senza fissa dimora, era stata costretta ad avere un rapporto sessuale dal compagno, in evidente stato di alterazione psico-fisica, senza il suo consenso e con l’uso della violenza. (Il Faro online)

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tolentino, nel quadro di specifici servizi attuati sul territorio, hanno rintracciato e tratto in arresto una donna che dovrà scontare ben sette anni e sei mesi di reclusione. (Picchio News)

Tra il 2019 e il 2020 il malcapitato sarebbe statao ripetutamente schiaffeggiato, preso a calci, pugni e ‘coppini’ D’altra parte non era la prima volta che il minorenne finiva nel mirino del branco. (il Resto del Carlino)

La vittima lo ha denunciato ai carabinieri, che lo hanno trovato, tratto in arresto e portato in carcere. A cura di Alessia Rabbai. Ubriaco, ha stuprato la compagna, provocandole lividi e ferite e mandandola in ospedale. (Fanpage.it)

Il tutto è partito da una richiesta di aiuto di una donna, che si è recata il giorno successivo al fatto in caserma per denunciare il proprio compagno, per violenza sessuale. La vittima è stata fatta visitare presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia, dove i sanitari le hanno riscontrato numerose tumefazioni e lesioni, giudicate guaribili in una decina di giorni. (Fregeneonline.com)

Da qualche giorno i militari erano venuti a conoscenza della presenza in città della donna e, quindi, si erano messi sulle tracce della destinataria della misura restrittiva sino a quando, nel pomeriggio di mercoledì, è stata rintracciata proprio a Tolentino. (Vivere Macerata)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr