Aumentano i posti per vaccinarsi, sul caso Astrazeneca la Asl rassicura: "Sempre fatto Pfizer ai giovani"

Aumentano i posti per vaccinarsi, sul caso Astrazeneca la Asl rassicura: Sempre fatto Pfizer ai giovani
ChietiToday SALUTE

Intanto, nella giornata di ieri (giovedì 10 giugno) sono state somministrate 3.500 dosi tra le quattro tipologie di vaccino disponibili.

I richiami, quindi, vanno fatti in serenità, e guai a rinunciare per paure infondate”

Un invito valido anche per chi ha già una prenotazione, magari tra diverse settimane: può cancellarla e trovarne un’altra più ravvicinata, perché, rassicura l'azienda sanitaria, la disponibilità è davvero ampia. (ChietiToday)

Ne parlano anche altre testate

A preoccupare lo Stiko sono stati anche i casi di miocardite dovuti al vaccino Pfizer come riportato da recenti studi israeliani LO STUDIO AstraZeneca, reazioni avverse: nessun caso di trombosi dopo. GENOVA AstraZeneca sui giovani è sicuro? (ilmessaggero.it)

In Germania si è deciso di raccomandare la vaccinazione dei giovanissimi solamente nei soggetti con patologie o situazioni che possono contribuire a sviluppare la malattia in forma grave Un brusco stop alla vaccinazione dei giovanissimi per il Paese teutonico, visto che al momento quello Pfizer è l'unico approvato dall'Ema per i soggetti con meno di 16 anni. (ilGiornale.it)

“Crediamo che la terza dose“, ha detto Bourla, “aumenterà la risposta anticorpale da 10 a 20 volte”. editato in: da. Dati alla mano, è ormai dimostrato che il vaccino Covid rappresenta il principale mezzo di contrato del virus. (QuiFinanza)

Effetto trombosi con Pfizer, ma si ignorano repliche ufficiali ed esiti degli studi

Il commissario straordinario all’emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, ha detto che, in vista della eventuale necessità di somministrare una terza dose di vaccino anti-Covid, l’Italia ha opzionato, di concerto con l’Unione Europea, “una quantità tale di vaccini per coprire tutta la popolazione con un’ulteriore dose e anche con una robusta riserva”. (La Gazzetta dello Sport)

E' la raccomandazione diffusa in Germania dal Comitato permanente per la vaccinazione (Stiko) presso il Robert Koch Institute. "Pochi i ragazzi inclusi nello studio". (Rai News)

Solo scendendo nei dettagli della sua analisi, soprattutto nell’interesse di chi oggi 11 giugno teme un potenziale effetto con trombosi dopo la somministrazione del vaccino Covid di Pfizer, si scopre la frase centrale del nostro discorso. (Bufale.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr