Morning Bell: restano i timori per la guerra, l'alta inflazione e l'inasprimento delle politiche monetarie

Yahoo Eurosport IT ECONOMIA

e Borse asiatiche e i future a Wall Street e in Europa viaggiano positivi ma restano i timori per la guerra, l'alta inflazione e l'inasprimento delle politiche monetarie che spingono verso un rapido rallentamento dell'economia.

Merrick Garland, procuratore generale degli Stati Uniti, l'ha definita la "più grande azione penale finora condotta dal Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti per la manipolazione dei prezzi delle materie prime sui mercati petroliferi". (Yahoo Eurosport IT)

Ne parlano anche altri media

Piatto l'andamento del gas che in Europa è oramai sceso e si mantiene sotto gli 85 euro al megawattora (a 84,5 euro). Mentre in merito alla situazione economica ha sottolineato che l'Europa non è destinata alla recessione. (Milano Finanza)

Wall Street, partita in rosso, ha cambiato passo dopo le prime ore di contrattazioni ma resta contrastata. Con i bilanci in arrivo di Nvidia (oggi dopo la chiusura) e Costco (domani), si avranno ulteriori indicazioni su come le imprese stanno affrontando le sfide dell'inflazione (Milano Finanza)

BILANCIO E FUTURO – Queste le parole di Farris sulla stagione appena finita e sugli obiettivi futuri: «Dopo una stagione simile abbiamo bisogno di tanto riposo, è giusto staccare un po’ per rigenerarsi sul piano fisico e mentale. (Inter-News)

Partenza positiva per le Borse europee, che tentano di recuperare parte del terreno perso ieri. Intanto la Reserve Bank of New Zealand - banca centrale della Nuova Zelanda - ha deciso di alzare i tassi principali di riferimento di 50 punti base, dall'1,50% al 2%, come da attese. (Finanzaonline.com)

4 banche e un altro titolo azionario tengono a galla la Borsa e impediscono a Piazza Affari di affondare. Probabilmente le parole del Presidente della BCE, Christine Lagarde, hanno inciso sulla flessione dei listini azionari a metà giornata. (Proiezioni di Borsa)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr