Fondo perduto, la proroga della dichiarazione dei redditi fa slittare i pagamenti

Fondo perduto, la proroga della dichiarazione dei redditi fa slittare i pagamenti
Money.it ECONOMIA

Fondo perduto, la proroga della dichiarazione dei redditi fa slittare i pagamenti. Sia i commercialisti dell’ANC che quelli del CNDCEC hanno chiesto al Governo la proroga del 10 settembre, data posta dal decreto Sostegni bis come scadenza per la presentazione della domanda per i contributi a fondo perduto a conguaglio.

Obiettivo del fondo perduto a conguaglio è quello di dare un sostegno economico sulla base dei dati dell’utile, e non del calo del fatturato. (Money.it)

Su altre testate

Scopri di più sulle tempistiche di pagamento del contributo a fondo perduto partite Iva in questo articolo. I nuovi beneficiari, cioè coloro che intendono richiedere i contributi a fondo perduto messi in campo dal Decreto Sostegni Bis, potranno inoltrare la propria domanda la settimana successiva, in pratica, a partire dal 23 giugno. (The Wam.net)

Comune di Costabissara: bando per la concessione di un contributo a fondo perduto. Comune di Costabissara: bando per la concessione di un contributo a fondo perduto. Confartigianato plaude all’iniziativa, a favore delle attività economiche danneggiate dall’emergenza epidemiologica da Covid -19. (Le notizie di Confartigianato Imprese Vicenza)

Share 0 Condivisioni. 1 min, 34 sec. «Nessuno scippo è stato consumato ai danni dei cittadini vibonesi: i 15 milioni di fondi per l’emergenza scatenata dall’alluvione del 2006 sono ancora disponibili e aspettano solo di essere utilizzati». (Corriere di Lamezia)

Fondo perduto Sostegni bis: anche alle PIVA con ricavi fino a 15 milioni

E la domanda potrà essere presentata solo dopo la dichiarazione dei redditi 2021 da inviare non oltre la scadenza del 10 settembre. Con un’eventuale proroga della scadenza della dichiarazione dei redditi 2021, collegata ai contributi a fondo perduto perequativi, il pagamento degli importi rischierebbe di arrivare in ritardo. (Informazione Fiscale)

Sblocchiamo i licenziamenti, e facciamo una norma specifica per i settori in crisi forte, con quote di Cig del 30, del 40%». La risposta deve essere graduata e differenziata rispetto al tipo di danno che la pandemia ha provocato» (PMI.it)

In merito alla misura contenuta nel comma 30 dell'art 1 sul fondo perduto ha riferito che, come previsto dalla stessa norma, alle partite IVA con ricavi superiodi a 10 milioni ed entro i 15 milioni di euro spetteranno sostegni, in quanto sono risultati fondi residui non utilizzati per le altre misure. (Fiscoetasse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr