Borsa Tokyo: Nikkei cede l'1,63% in chiusura, pesano timori per variante Omicron - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

L'indice Nikkei ha ceduto in chiusura l'1,63%, attestandosi a 28.283,92 punti, ai minimi dallo scorso 13 ottobre, dopo aver ceduto il 2,5% venerdi' scorso.

Male anche il piu' ampio Indice Topix che ha chiuso in flessione dell'1,84% a 1.948,48 punti.

Red-Cel. (RADIOCOR) 29-11-21 08:11:42 (0105)NEWS 3 NNNN

Gli scambi hanno imboccato con decisione la strada del ribasso dopo che il Governo nipponico ha annunciato il blocco all'ingresso nel Paese da parte dei visitatori stranieri dal prossimo 30 novembre per evitare la diffusione della variante Omicron. (Il Sole 24 ORE)

Su altre testate

L'indice è tornato in fase di espansione per la prima volta dal mese di agosto, riagguantando la soglia dei 50 punti I mercati piombano nuovamente nell'incertezza provocata dalla variante Omicron del coronavirus dopo le dichiarazioni del numero uno di Moderna. (Yahoo Finanza)

Ecco tre ETF da comprare subito. Ad ogni modo questa quarta ondata sta mutando le prospettive relative alla ripresa Omicron potrebbe mettere le ali ai piedi a quella quarta ondata che già ha chiuso Austria ed Olanda. (iLoveTrading)

Borsa: tregua dopo venerdi' nero di Omicron, Milano chiude in rialzo dello 0,7%. In questo clima d'incertezza, il Ftse Mib ha chiuso con un rialzo dello 0,7% (arrivando anche a sfiorare il +2% nel corso della seduta) trainato da lusso, tecnologici e petroliferi. (Il Sole 24 ORE)

Futures Usa in forte ribasso e borse asiatiche giù a causa dei rinnovati timori sulla variante Omicron. Bancel aveva detto inoltre, in un'altra intervista rilasciata alla Cnbc nella giornata di ieri, che potrebbero volerci mesi per sviluppare e distribuire un vaccino ad hoc contro Omicron. (Finanzaonline.com)

2,8%)00:50: Produzione industriale, mensile (atteso 1,8%; preced. "Nel breve termine, c'è molta incertezza e", ha affermato Jack Siu, chief investment officer di Credit Suisse per l'area Greater China. (Teleborsa)

L'amministratore delegato Stephane Bancel, intervistato dal Financial Times, ha detto di ritenere che i vaccini esistenti siano meno efficaci contro la nuova variante del Covid. In Cina l'indice Pmi manifatturiero è salito a 50,1 punti, facendo meglio dei 49,6 punti attesi e in aumento rispetto ai 49,2 punti precedenti. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr