Rinvenute al Migliaro 5 piante di marijuana abbandonate lungo la strada

Rinvenute al Migliaro 5 piante di marijuana abbandonate lungo la strada
Cremonaoggi INTERNO

Durante un posto di controllo in zona Migliaro effettuato dai Carabinieri di Castelverde, alcuni automobilisti hanno segnalato loro una grossa busta di plastica piena di piante, abbandonata sul ciglio stradale.

Le piante, inserite in una grossa busta di plastica, sono state probabilmente gettate da qualche automobilista allarmatosi nello scorgere l’auto dei Carabinieri ferma in lontananza.

E’ stato così che i militari dell’Arma, che si sono recati subito a controllare, hanno rinvenuto 5 piante di marijuana alte circa 80 centimetri. (Cremonaoggi)

Ne parlano anche altri media

La sostanza stupefacente sarà sottoposta ad analisi tossicologica. Nel corso della perquisizione locale, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una piantagione costituita da oltre 1000 piante di marijuana, tutte con infiorescenze, coltivata in una delle tante serre adibite a coltivazione di varie tipologie di ortaggi. (RagusaOggi)

I Carabinieri della Compagnia di Vittoria, nell’ambito di una più ampia azione di contrasto al traffico di armi e droga coordinata dal Comando Provinciale di Ragusa, hanno inferto un duro colpo ai trafficanti di stupefacenti. (Quotidianodiragusa.it)

I due giovani verranno anche deferiti in stato di libertà per ricettazione Veniva inoltre sottoposto a sequestro lo scooter utilizzato dai due in quanto risultato anch’esso oggetto di furto, in quanto rubato pochi giorni prima a Carbognano. (ilmessaggero.it)

Maxi piantagione di cannabis a Vittoria: sequestrate 1.000 piante FOTO

I due, condotti in caserma, venivano sottoposti a perquisizione che permetteva di rinvenire tutta la refurtiva; i due giovani (di 26 e 31 anni residenti a Capranica) venivano tratti in arresto, posti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. (ilmessaggero.it)

Per lenire le sofferenze, al paziente venivano prescritti, dal proprio medico, farmaci a base di cannabis. l Tribunale di Arezzo ha assolto il cinquantenne Walter De Benedetto dall’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti «per non aver commesso il fatto». (La Stampa)

E così, prima ancora che i carabinieri potessero rendere noti i dettagli dell'operazione, mezza Vittoria sapeva già cosa stava accadendo. Ancora non è chiaro se le piante trasportate siano state estirpate o sia una parte del materiale sequestrato e pronto per la lavorazione (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr