Riaperture, cosa si potrà fare in Italia dal 26 aprile

Riaperture, cosa si potrà fare in Italia dal 26 aprile
Wall Street Italia ECONOMIA

Chi ottiene il pass potrà spostarsi liberamente sul territorio nazionale e accedere ad eventi (sportivi o culturali) riservati ai titolari del documento.

Sport e palestre. A partire dal 26 aprile saranno consentiti gli sport all’aperto non solo quelli individuali, ma anche tennis, calcetto e basket.

Riaperture: bar e ristoranti. Dal 26 aprile e per tutto il mese di maggio in zona gialla sarà possibile pranzare o cenare solo nei luoghi di ristorazione con tavoli all’aperto. (Wall Street Italia)

La notizia riportata su altri giornali

I quattro sacerdoti “positivi”, don Vittorio Maresi, don Piergiorgio Terenzi, don Natale Imola, don Pietro Ceccarini, sono ancora ricoverati all’ospedale di Rimini, per una migliore assistenza medica. “Sentiamoci vicini con la preghiera – raccomanda il vicario generale don Maurizio Fabbri – perché il Signore dia consolazione e serenità a tutti“ (News Rimini)

Questa la distribuzione dei casi: 1 Bertinoro, 1 Dovadola, 1 Galeata, 1 Predappio, 2 Modigliana, 3 Civitella, 3 Forlimpopoli, 4 Santa Sofia, 5 Meldola e 26 Forlì. Complessivamente, tra i nuovi positivi 321 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 505 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. (ForlìToday)

Fra i più anziani troviamo 1 contagio in fascia 70-79 anni e 4 di 80 e più anni. Intanto le vaccinazioni sono arrivate ad un passo dalle 140.000 (139.518 per la precisione, compresi 41.208 richiami e le dosi riservate ad ultra ottantenni e ultra settantenni, rispettivamente 53.502 e 32.105. (Trentino)

Covid-19: davvero l'Italia sta riaprendo troppo presto?

Si tratta di una delle più antiche di Porcia nel campo della produzione di macchinari per l'agricoltura, in particolare di aratri. n'altra vittima del Covid-19 a Porcia: il virus si è portato via Rodolfo Moro, figlio di Lorenzo, quel del maj (il maglio), fondatore dell'omonima azienda che ha la sua sede in via San Rocco. (ilgazzettino.it)

Covid, muore a 64 anni Mauro Cipolletti: il virus se l’è portato via in 10 giorni. È morto per via del covid, Mauro Cipolletti, pensionato di 64 anni, di Paterno, frazione di Avezzano. (MarsicaLive)

Èchiaro che non c'è per questo tipo di decisioni il rischio zero, bisogna fare attenzione e monitorare, nelle aree dove le misure non vengono rispettate si deve tornare alla zona rossa. Il rischio c’è. (esquire.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr