Ritorna il coprifuoco in Spagna dopo la nuova ondata Covid

TorreSette ESTERI

A cura della Redazione. Torna il coprifuoco a Barcellona per frenare la nuova ondata di Covid: le nuove restrizioni partiranno dal weekend.

La giustizia spagnola ha dato il via libera al ripristino del coprifuoco per almeno una settimana in diverse grandi città della Catalogna, tra cui Barcellona, ​​in un momento in cui il numero di casi di infezione da Covid -19, soprattutto tra i più giovani, sta divampando nella regione. (TorreSette)

Su altri media

La zona più attenzionata resta la Catalogna, dove i casi di Covid-19 sono esponenzialmente aumentati tra i giovani. La regione è infatti fra le più colpite d’Europa con oltre mille casi per 100 mila abitanti. (Napoli.zon)

Variante Delta e rischio restrizioni ad agosto. La variante Delta minaccia già la ripresa del turismo. La Germania, dilaniata tra l’altro dall’alluvione in Renania-Palatinato e NordReno-Vestfalia, ha diramato una lista nera di paesi verso cui è sconsigliato viaggiare. (InvestireOggi.it)

A Barcellona torna il coprifuoco. I dati recenti sui contagi da Covid-19 hanno spinto alla nuova adozione del provvedimento a partire da questo week end. La Corte Superiore della Catalogna ha dunque già annunciato il coprifuoco tra l’1:00 e le 6:00. (Mondopalermo.it)

(HelpMeTech)

Da giorni le mappe europee segnalavano il peggioramento della situazione epidemica in Catalogna. Covid, a Barcellona torna il coprifuoco per la paura del contagio. La misura, che come riferisce El Pais entra in vigore da questo fine settimana, riguarda 161 comuni, tra cui Barcellona, con un’incidenza di oltre 400 nuovi casi ogni 100 mila abitanti nell’ultima settimana. (L'Occhio)

Il governo regionale catalano ha imposto la restrizione dall'una di notte alle sei del mattino nelle aree dove sono registrati 400 casi per 100mila abitanti Milano, 17 lug. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr