Bottas: senza rinnovo l'opzione è il ritiro dalla F1

Bottas: senza rinnovo l'opzione è il ritiro dalla F1
Approfondimenti:
Motorsport.com Italia SPORT

Un esempio molto chiaro in tal senso è quello di Valtteri Bottas, annunciato come pilota Mercedes il 16 gennaio 2017 dopo il ritiro shock del neo-campione del Mondo Nico Rosberg.

In tutte le stagioni disputate con la Mercedes, Bottas ha dovuto convivere con l’ansia legata al rinnovo del contratto, una situazione che non si è mai sbloccata prima dell’estate ma con esito (per quattro anni consecutivi) sempre positivo. (Motorsport.com Italia)

Su altri giornali

Max Verstappen è ancora al comando del Mondiale, davanti a Lewis Hamilton, nonostante lo zero nel Gran Premio d'Azerbagian. Naturalmente, ognuno vuole battere l’altro e dare il meglio di se stesso, ma ci si deve rispettare in pista. (Tuttosport)

Per la prima volta Sergio Perez è stato un vero fattore per la Red Bull in gara, facendo da scudiero a Verstappen in maniera perfetta e cogliendo il successo dopo il ritiro dell’olandese. Ce lo aspettavamo sin dall’inizio dell’anno e continueremo a tenere la testa bassa” (FormulaPassion.it)

Come ho già detto, quando torneremo su piste tradizionali la Mercedes sarà di nuovo al vertice e la lotta sarà dura”. La gara di Baku poteva rappresentare uno spartiacque nella lotta per il titolo tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. (Motorsport.com Italia)

E se Valtteri Bottas si ritirasse?

Punti che non sono arrivati invece domenica per effetto di un Valtteri Bottas disperso e dell’errore di Lewis Hamilton in occasione della ripartenza dove per errore ha colpito il tasto sul volante che regola la ripartizione della frenata. (FormulaPassion.it)

La Mercedes e Lewis Hamilton si trovano nella insolita posizione di inseguitori: il giudizio di Andrew Shovlin. Hamilton insegue Verstappen, la Mercedes sta dietro alla Red Bull. (AutoMotoriNews)

Finora il 31enne si era sempre visto rinnovare il contratto dopo i primi Gran Premi stagionali, mentre questa volta le due parti sembrerebbero essere davvero distanti. Stando a "Motorsport", Bottas starebbe pensando di seguire il percorso fatto qualche anno fa dal suo connazionale Kimi Raikkonen, ovvero di prendersi un anno sabbatico e di lasciare momentaneamente la F1, per dedicarsi al Rally. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr