Powell (Fed): «Ci vuole ancora tempo per la ripresa, continuare a vaccinare»

Il Messaggero ECONOMIA

Per alcuni settori particolarmente colpiti dalla pandemia, però, i prezzi rimangono particolarmente deboli.

E così la Federal Reserve guidata da Jerome Powell continuerà con la sua politica monetaria accomodante.

Lo ha annunciato lo stesso Powell, durante l'audizione davanti alla commissione Bancaria del Senato dedicata al Monetary Policy Report, il rapporto semestrale sull'economia statunitense. (Il Messaggero)

Su altre fonti

Powell ha affermato che “potrebbero volerci più di tre anni” per raggiungere tale obiettivo, ma ha promesso di aggiornare la valutazione della Fed sulla questione ogni trimestre Certo loro fanno il loro mestiere, oltre ad aiutare i loro amici le banche e la speculazione, cercano di infondere fiducia. (Finanza.com)

Don’t fight the FED. La Fed s’impegna a mantenere una politica monetaria accomodante e, intanto, valuta attentamente la possibilità di un dollaro digitale. (Finanza.com)

Mercati GameStop raddoppia in una seduta, borse positive sulla scia della Fed. Quella di Tenaris sopra le attese è alla base del +14% di oggi, quella sotto le attese di Saipem determina il -8,7%.Oggi si torna a parlare ancora di GameStop. (Rai News)

Record anche per i tassi a 30 anni, che hanno testato il valore più alto in un anno, nella seduta di ieri, al 2,2% Nella giornata di ieri i tassi sui Treasuries Usa a dieci anni sono balzati fino all’1,35%, dopo essere volati di 14 punti base la scorsa settimana al record dal febbraio del 2020. (Finanzaonline.com)

Una tale politica limiterebbe i movimenti al rialzo dei rendimenti dei bond americani a lungo termine, il che è uno sviluppo positivo per l'oro. "Nonostante il miglioramento dell'economia globale, le Banche centrali manterranno i tassi a livelli estremamente bassi per un periodo prolungato di tempo, il che sosterrà i prezzi dell'oro nel lungo termine. (Milano Finanza)

E se non esiste una relazione di causa-effetto tra la spesa fiscale e l’inflazione, esiste una relazione molto chiara tra la spesa monetaria, fiscale e l’inflazione dei prezzi delle attività. Sono stati venduti future statunitensi ed europei, mentre il prezzo dell’oro è rimasto offerto ieri sopra i 1800 dollari l’oncia. (Finanza Operativa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr