Covid, le notizie di oggi. Green pass da venerdì, si va verso un Dpcm sui controlli. LIVE

Covid, le notizie di oggi. Green pass da venerdì, si va verso un Dpcm sui controlli. LIVE
Sky Tg24 SALUTE

Un fatto che stigmatizzo e che sarà ancora più al centro dell'attenzione quando arriverà il tempo in cui ci si potrà togliere la mascherina".

Non credo sia facile lavorare, stare fianco a fianco, in azienda, come in ufficio, sapendo che il tuo collega non si è vaccinato.

Finché ci sarà la mascherina obbligatoria - continua - andrà bene o comunque i rischi saranno limitati, poi non lo so

In azienda, spiega, non c'è "problema, ci siamo preparati per tempo. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sempre più numerose sono le segnalazioni di lavoratori guariti che rischiano di essere sospesi dal lavoro anche qualora abbiano effettuato un tampone negativo con referto cartaceo negativo, poichè sovente non funziona la generazione automatica del Green pass", conclude Ciò anche alla luce della circolare ministeriale che ammette l'attesa 'non oltre un anno' per la vaccinazione dei guariti con monodose -prosegue Di Maio-. (LiberoQuotidiano.it)

Inoltre il governo avrebbe informato i sindacati di stare lavorando per inserire in legge bilancio anche il riconoscimento del periodo di quarantena come malattia da parte dell'Inps. (Adnkronos)

verso il 15 ottobre Green pass obbligatorio dal 15 ottobre, il governo va avanti. Nemmeno per le 11 milioni di dosi aggiuntive per il terzo richiamo consigliato dall’ultima circolare del ministero della Salute. (Corriere della Sera)

Senza vaccino un lavoratore su dieci

Voce dissonante rispetto a quella degli «scienziati di regime», abbronzati dalle luci dei riflettori televisivi, Galmozzi non le manda a dire su green pass, vaccinazioni di massa, restrizioni, nonché sul clima da psicosi collettiva creato ad arte in questi ultimi 19 mesi. (Il Primato Nazionale)

E se nel privato è possibile optare per lo smart working, nel pubblico il lavoratore privo di Green Pass Green rischia di perdere sia lo stipendio che i contributi. Naturalmente ad ogni Green Pass non corrisponde una testa perché una sola persona può averne scaricati diversi, ma è comunque una cifra notevole (Il Capoluogo)

Un valore non unanime anzi, piuttosto articolato, che sale nel pubblico impiego rispetto alle aziende private. Per una volta sul terreno del obbligo del green pass, si incontrano Confindustria e sindacali: fatto epocale? (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr