Circolare Ministero: "uso preferenziale" Astrazeneca a over60

Circolare Ministero: uso preferenziale Astrazeneca a over60
L'HuffPost INTERNO

Nel documento, firmato dal direttore generale Prevenzione Gianni Rezza, si conferma anche che, “in virtù dei dati ad oggi disponibili, chi ha già ricevuto una prima dose del vaccino Vaxzevria può completare il ciclo vaccinale col medesimo vaccino”

“Ribadendo che il vaccino Vaxzevria è approvato a partire dai 18 anni di età, sulla base delle attuali evidenze, tenuto conto del basso rischio di reazioni avverse di tipo tromboembolico a fronte della elevata mortalità da Covid-19 nelle fasce di età più avanzate, si rappresenta che è raccomandato un suo uso preferenziale nelle persone di età superiore ai 60 anni”. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri media

Perché la trombosi può arrivare a così tanta distanza di tempo, addirittura due settimane dopo l’iniezione? L’esame del sangue può aiutare a tranquillizzare, se è proprio necessario, ma va visto insieme a un medico (la Repubblica)

Palu si è espresso anche sulla possibilità di fare il richiamo con un altro prodotto: «Avremo tempo di valutarlo In pratica, il beneficio della protezione data dalla profilassi è infinitamente superiore al pericolo». (ilmessaggero.it)

“Raccomandiamo l’uso preferenziale del vaccino AstraZeneca per gli over 60” ha detto il professor Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di sanità. Il vaccino AstraZeneca è stato scelto perché costa poco. (Il Sussidiario.net)

Domande e risposte sul vaccino AstraZeneca

Circolare Ministero della Salute su vaccino Vaxzevria (o AstraZeneca). N° 8811-08/03/2021-DGPRE e alla nota circolare prot. (Scuolainforma)

Fotogramma. Il secondo problema che rischia di compromettere la campagna di vaccinazione, o almeno di rallentarla, è legato alla paura che si sta diffondendo e che porta gli italiani a disertare i centri vaccinali. (Sky Tg24 )

Ennesimo cambio di rotta sull’impiego del vaccino anti-Covid di AstraZeneca: a seguito del probabile collegamento tra vaccinazione e rari eventi trombotici, il ministero della Salute lo raccomanda sopra i 60 anni. (Wired.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr