Mediaset-Vivendi, il gruppo francese dovrà risarcire 1,7 milioni per Premium

Mediaset-Vivendi, il gruppo francese dovrà risarcire 1,7 milioni per Premium
la Repubblica ECONOMIA

Il Tribunale di Milano sezione civile ha respinto le richieste di risarcimento di Mediaset-Fininvest nei confronti di Vivendi in merito alla violazione dei patti parasociali e alla concorrenza sleale seguite alla vicenda Premium ma ha condannato Vivendi a risarcire 1,7 milioni di euro per il mancato rispetto del contratto su Premium.

Per i giudici di MIlnao la norma è ritenuta "non piu' applicabile nell'ordinamento italiano" dopo la sentenza della Corte Europea di Giustizia del 3 settembre scorso e per questo ritiene che il rastrellamento in Borsa non è da ritenersi una condotta di concorrenza sleale

Secondo il tribunale di Milano il gruppo francese doveva rispettare l'accordo di acquisto di Premium, però in merito al rastrellamento delle azioni Mediaset - nel dicembre 2016, per un quantitativo complessivamente di poco inferiore al 30% - ha ritenuto che l'operazione non possa essere ritenuta illegittima in merito a quanto previsto dal Tusmar (Testo unico della radiotelevisione). (la Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Nella causa Vivendi era difesa dagli avvocati Giuseppe Scassellati Sforzolini, Ferdinando Emanuele e Roberto Argeri dello studio Cleary Gottlieb. ***Mediaset: Tribunale respinge 2 cause su 3 contro Vivendi, risarcimento 1,7mln su Premium (RCO). (Il Sole 24 ORE)

A fine giugno, intanto, si terrà l'assemblea per il rinnovo degli organi sociali di Mediaset, a cui il cda ha proporrà il rinnovo della delega per il buyback fino al 20% del capitale. Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, Vivendi potrebbe bocciare la richiesta e puntare a entrare in cda con 2 o 3 consiglieri. (Il Sole 24 ORE)

Tonfo azioni Mediaset: novità sullo scontro con Vivendi. Mediaset protagonista oggi a Piazza Affari: il titolo sta perdendo in modo netto come reazione alla sentenza del Tribunale di Milano del pomeriggio del 19 aprile. (Money.it)

Mediaset, scivolata in borsa dopo la sentenza Vivendi

Riconosciuto risarcimento su mancato acquisto Premium da parte dei francesi. Condividi. di Tiziana Di Giovannandrea Vivendi deve risarcire 1,7 milioni per mancato acquisto di Premium. (Rai News)

Dai 3 miliardi chiesti dal Biscione si arriva alla cifra di 1,7 milioni. Nella causa legale il gruppo Vivendi che fa riferimento a Vincent Bolloré è assistita dagli avvocati Giuseppe Scassellati Sforzolini, Ferdinando Emanuele e Roberto Argeri dello studio legale Cleary Gottlieb, mentre Mediaset è stata affiancata della law firm BonelliErede (Milano Finanza)

Ma si respinge l’idea che a Mediaset siano stati raggirati, stabilendo in 1,7 milioni di euro il risarcimento - oltre 1,2 milioni di euro in favore di Mediaset e circa 514 mila euro per Rti - ben lontana dalla cifra di 3 miliardi chiesta dal Biscione. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr