Covid Piemonte, il bollettino: 238 contagi su 24.024 tamponi

Sky Tg24 INTERNO

I nuovi contagi sono 238, con un tasso del'1% rispetto ai 24.024 tamponi diagnostici processati (19.412 antigenici); la quota di asintomatici è del 36,6%.

Le persone in isolamento domiciliare sono 3.575, i nuovi guariti 211

Lieve aumento, oggi, nel numero dei ricoverati Covid in Piemonte: + 2 in terapia intensiva, dove il totale arriva a 23, negli altri reparti +8, totale a 189.

(TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA) Il bollettino dell'Unità di crisi della Regione riporta anche un decesso, con il totale delle vittime a inizio pandemia a quota 11.731. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri giornali

Tra le parentesi i dati del 4 settembre e 27 agosto. ati contagi Covid comune per comune dell’11 settembre 2021. (VocePinerolese.it)

INDICAZIONI PER CHI CONTRAE IL COVID DOPO LA PRIMA DOSE. Emanata dal ministero della Salute la circolare che fornisce le indicazioni per le persone che abbiano contratto il Covid dopo la prima dose di vaccino Il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva passa da 2% a 4% e quello dei posti letto ordinari resta 3%. (QC QuotidianoCanavese)

Nessun decesso comunicato dalla Regione. Nessun decesso di persone positive al test del Covid-19 è stato comunicato oggi, lunedì 13 settembre, dall’Unità di crisi della Regione Piemonte. Nessun nuovo decesso, invece, all'ospedale di Borgomanero, dove sono sempre 2 i pazienti ricoverati, che si trovano nel reparto di Medicina covid (NovaraToday)

Quindi, gli over80 e gli ospiti delle Rsa, la cui dose aggiuntiva potrà essere offerta dopo almeno 6 mesi dalla seconda Terza dose del vaccino. Il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Teresio Icardi confermano che, anche dal punto di vista organizzativo e delle quantità di siero disponibili, il Piemonte è pronto ad avviare la nuova fase della campagna vaccinale, ovvero la terza dose a partire dai soggetti più deboli. (Prima Biella)

Il valore dell’incidenza dei contagi e il numero dei ricoveri, ancora contenuti, mantengono la nostra regione in zona bianca. Il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva passa da 2% a 4% e quello dei posti letto ordinari resta 3%. (OssolaNews.it)

Gli accessi diretti senza prenotazione negli hub vaccinali del Piemonte sono stati 25.000 nell’ultima settimana, in particolare da venerdì 4 a venerdì 10 settembre (più di 1.700 ad Alessandria, 800 ad Asti, quasi 900 a Biella, 6.800 a Torino città e 7.350 nella sua area metropolitana, 3.700 nel Cuneese, 1.900 a Novara, 860 nel VCO, e oltre 800 a Vercelli). (Prima Vercelli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr