'Covid USA, dati sottostimati'/ Studio: 'Nel 2020 contagiati 100 mln di americani'

'Covid USA, dati sottostimati'/ Studio: 'Nel 2020 contagiati 100 mln di americani'
Il Sussidiario.net ESTERI

Le infezioni da Covid negli USA nel 2020 potrebbero essere state di gran lunga superiori rispetto a quelle calcolate dal Governo nei suoi report ufficiali.

In particolare, molti casi non sarebbero stati rilevati a causa di test limitati all’inizio dell’anno e un gran numero di infezioni, che hanno prodotto sintomi lievi o assenti.

Da queste statistiche, i ricercatori hanno calcolato che solo circa l’11% di tutti i casi Covid-19 è stato confermato nel marzo 2020

Lo rivela uno studio condotto dalla Columbia University di New York e pubblicato sulle riviste “Nature” e “Nih”. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altri media

Il prossimo passo sarà la richiesta del green pass anche per i dipendenti pubblici, a quelli dei settori in cui il green pass è già richiesto ai clienti (per sanare un’evidente contraddizione) e a quelli del settore privato. (Vanity Fair Italia)

Il ministro degli Esteri da Napoli: "Dare opportunità a giovani che si buttano nelle mani delle organizzazioni". (LaPresse) – Nel ventesimo anniversario degli attentati dell’11 settembre il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, a Napoli per sostenere la candidatura a sindaco di Gaetano Manfredi, parla di Afghanistan e lotta al terrorismo. (LaPresse)

Bruxelles, 11 set. (LaPresse) – “Il supporto applicato durante la crisi non può durare per sempre, quando sarà il tempo, dovremmo iniziare a ridurre il deficit fiscale e il debito e allo stesso tempo gli Stati devono migliorare la qualità delle loro finanze nella revisione nella spesa”. (LaPresse)

Biden: “Aumentare i vaccinati riduce i ricoveri e i decessi”. In Gran Bretagna tre quarti dei pazienti ospedalizzati è no vax

Il messaggio alla nazione del presidente, che oggi sarà sui tre luoghi degli attacchi terroristici che cambiarono la storia americana e mondiale | Read More | Feed rss L'articolo (HelpMeTech)

articolare attenzione sarà data alla gestione della campagna vaccinale a livello internazionale. (TIMgate)

E' salita ormai a tre quarti del totale, in media, la quota di persone non vaccinate ricoverate per Covid negli ospedali del Regno Unito. Per questo sono preoccupato in particolare che in grandi ospedali come questo il 75% dei pazienti afflitti dal Covid sia tuttora non vaccinato». (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr