Covid party, cosa sono/ No vax si infettano per ottenere il Green Pass, è allarme

Covid party, cosa sono/ No vax si infettano per ottenere il Green Pass, è allarme
Il Sussidiario.net INTERNO

Super Green Pass, nuovo Decreto: cosa cambia/ Stop ai No Vax: tamponi, locali, stadi. Covid Party, cosa sono e quali pericoli nascondono. I pericoli dietro ai Covid Party, l’ultimo tentativo estremo dei no vax per ottenere il Green Pass senza ricevere il vaccino, sono notevoli.

L’ultimo escamotage trovato da coloro che rifiutano di aderire alla campagna di vaccinazione per ottenere il Green Pass senza ricorrere ogni quarantotto ore al tampone. (Il Sussidiario.net)

La notizia riportata su altri giornali

Il fenomeno, come confermato da Repubblica, arriverebbe in Alto Adige dalla Germania e dalla vicina Austria dove un uomo di 55 anni è morto, dopo essersi ammalato durante un Corona party. l'ultima Follia per Non Vaccinarsi arriva dall'Alto Adige. (iL Meteo)

https://it.sputniknews.com/20211122/covid-party-per-ottenere-il-green-pass-e-lalto-adige-ora-rischia-la-zona-gialla-13868048.html. "Covid party" per ottenere il green pass. È l’ultima follia che ha preso piede in Trentino, dove all’interno della comunità di lingua tedesca c’è una grossa fetta di no-vax. (Sputnik Italia)

Il medico ha raccontato di essere venuto a conoscenza di questo stratagemma perché 3 persone che hanno deciso di infettarsi per ottenere poi il green pass senza vaccino alla fine sono invece finiti in ospedale. (il Dolomiti)

Bolzano, l'ultima trovata no vax: Corona Party per ottenere il Green Pass senza vaccino

È il caso, per esempio, di “Covid Party”, una chat, ora rimossa, dove richieste simili erano all’ordine del giorno. I Covid Party, nati in Austria e in Germania, hanno attirato molto l’attenzione negli ultimi giorni, soprattutto a Bolzano, dove si registra un’elevata percentuale di no vax. (Sky Tg24)

Ora, invece, tra Bolzano e dintorni si va per partecipare a una follia che risponde al nome di “Corona party”. Si tratta, di fatto, di feste organizzate in casa dove tra gli invitati c’è anche almeno una persona risultata positiva ai test. (next)

Convinti di contrarre il virus in forma lieve, diversi giovani, ma non solo, si riuniscono cioè per infettarsi, aspettando di guarire per ottenere il certificato verde senza doversi vaccinare. Diversi gli appuntamenti organizzati a questo scopo nel capoluogo della provincia autonoma e anche in altre zone del Sud Tirolo (Nurse Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr