UFFICIALE - Euro 2020, a Wembley debutta il passaporto vaccinale

UFFICIALE - Euro 2020, a Wembley debutta il passaporto vaccinale
Tutto Napoli SPORT

Wembley non è l'unica sede britannica dell'imminente Europeo, che si disputerà tra 11 stadi sparsi in Europa, dal momento che si giocherà anche ad Hampden Park (Glasgow), dove però non verranno richiesti né il tampone negativo né la vaccinazione.

Lo ha comunicato oggi la Uefa, indicando che la misura verrà adottata per tutti gli spettatori di età superiore agli 11 anni, fin dalla prima partita che si disputerà nell'impianto londinese, domenica pomeriggio, quando l'Inghilterra affronterà la Croazia davanti a 22,500 tifosi, l'equivalente del 25% della capienza totale. (Tutto Napoli)

Su altre fonti

Allenatore: de Boer Queste sono le probabili formazioni titolari delle 24 nazionali che saranno impegnate nella competizione che inizierà il prossimo 11 giugno 2021, in base ai calciatori convocati. (Sport Fanpage)

Due prestazioni che hanno convinto i betting analyst tanto che gli azzurri sono candidati, subito dietro a Belgio e Inghilterra, ad essere la squadra con il miglior attacco. Meglio dell’Italia, nelle previsioni, solo Belgio e Inghilterra, entrambe a quota 5,50 come miglior attacco del torneo. (Calciomercato.com)

Euro 2020 - Il passaporto vaccinale fa il suo debutto a Euro: agli spettatori che assisteranno alle partite a Wembley verrà richiesto di presentarsi ai cancelli d'ingresso o con l'esito negativo di un tampone antigenico, effettuato nelle 24 ore precedenti l'incontro, oppure con una prova che attesti la doppia vaccinazione, completata almeno da 14 giorni. (CalcioNapoli24)

Su Sportal.it Euro 2020 sarà in Primo Piano: scopri come

Più d’uno, se devo scegliere dico però Immobile. Non sempre però vince chi è più forte, per esempio l’Inghilterra ha sempre grandissime squadre, sembra sempre spaccheranno il mondo e alla fine non ottengono risultati. (La Lazio Siamo Noi)

In occasione di Euro 2020, a Londra si utilizzerà per la prima volta il passaporto vaccinale per entrare allo stadio, come ha comunicato la UEFA. (GianlucaDiMarzio.com)

"Il grande calcio che riparte, l’Italia che gioca a Roma, il pubblico che torna con numeri importanti allo stadio. A ogni puntata sarà presente in studio con Claudio Brachino un personaggio del mondo dello sport o del giornalismo. (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr