Atalanta, Papu Gomez torna sul divorzio: "So di non essere il colpevole"

Atalanta, Papu Gomez torna sul divorzio: So di non essere il colpevole
Altri dettagli:
IL GIORNO SPORT

Sono felice per loro perché stanno facendo molto bene e so che squadra è, ma non riesco.

L’ex capitano ha rivendicato la bontà della sua scelta di scegliere il Siviglia per questa sua nuova carriera

L’ultima rimbalza da Siviglia, dove l’ex bandiera atalantina, torna a farsi sentire, per far trapelare criticamente la sua versione dei fatti attraverso un’intervista rilasciata a SkySport.

Bergamo - La verità sul dissidio tra lo storico capitano Papu Gomez il suo mentore Gian Piero Gasperini, e il conseguente divorzio dall’Atalanta, resta custodita nel segreto dello spogliatoio nerazzurro. (IL GIORNO)

Se ne è parlato anche su altre testate

Lo rimpiange l'Atalanta, lo rimpiange il Fantacalcio. In un'intervista a Sky Gomez non torna esplicitamente sui motivi dell'addio, ma si lascia andare ad un commento inequivocabile. (Fantacalcio ®)

Nella sua intervista odierna a Sky Sport, il Papu Gomez è tornato anche sul momento del suo addio all’Atalanta. Di seguito un altro breve estratto dell’intervista di Gomez a Sky: “Sto cercando di capire come sia successo tutto questo, so di non essere il colpevole in questa storia. (Calcio Atalanta)

In un'intervista rilasciata a Sky Sport, Alejandro Gomez ha parlato della sua esperienza al Siviglia ma, in particolare, di come non riesca ancora a seguire la sua ex squadra, l'Atalanta: "Ancora oggi faccio fatica a guardare una partita dell'Atalanta, mi fa male. (La Lazio Siamo Noi)

Covid, Zaia: No chiusure senza se e senza ma, pensare a lenta e graduale apertura

Ecco le dichiarazioni del centrocampista argentino. Intervistato ai microfoni di Sky Sport, il Papu Gomez, attualmente al Siviglia, è tornato così sulla separazione con l’Atalanta di Gasperini. «Ancora oggi faccio fatica a guardare una partita dell’Atalanta, mi fa male. (Juventus News 24)

Così non è stato, perché dopo la lite con il tecnico il calciatore si è trasferito al Siviglia. Il finale naturale sembrava già scritto: Gomez che termina la propria carriera a Bergamo, accolto da ali di folla e bandiere nerazzurre all’interno del Gewiss Stadium. (ItaSportPress)

Così il governatore del Veneto Luca Zaia in conferenza stampa. Milano, 8 apr. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr