Alitalia, l'Ue "sentenzia": gli aiuti dell'Italia illegali, vanno recuperati

Alitalia, l'Ue sentenzia: gli aiuti dell'Italia illegali, vanno recuperati
Telenord ECONOMIA

L'Italia deve pertanto recuperare gli aiuti da Alitalia maggiorati degli interessi.

Lo ha annunciato la stessa Commissione europea.

"L'Italia ha dimostrato che esiste una chiara discontinuità tra Alitalia e la nuova compagnia aerea Ita", ha detto la vice presidente Ue Margrethe Vestager

Inoltre, la Commissione europea ha concluso che Italia Trasporto Aereo non è il successore economico di Alitalia e quindi non è responsabile del rimborso degli aiuti di Stato illegali ricevuti da Alitalia. (Telenord)

Ne parlano anche altri media

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni candidato alle prossime elezioni amministrative, che conclude: “Bisogna fare degli interventi mirati che non penalizzino lo scalo romano di Fiumicino che è uno dei più importanti hub europei e mondiali alla luce dell’ingente traffico turistico e delle merci”. (Il Faro online)

Arriva il via libera dell’Ue a Ita, ma Bruxelles chiede all’Italia di recuperare 900 milioni ‘illegali’ dati ad Alitalia, mentre per fonti della Commissione Roma si è impegnata a non utilizzare più di 1,35 miliardi di euro da iniettare nel capitale di Ita per i prossimi tre anni, di cui 700 milioni quest’anno. (Radio Colonna)

La mobilitazione dei lavoratori Alitalia continua. Occorre un impegno concreto per risolvere davvero i problemi occupazionali della crisi Alitalia e superare l’assurda pretesa che un’azienda interamente costruita con i soldi pubblici non applichi il contratto collettivo di lavoro. (Girodivite)

Ita-Alitalia: pressing sul Governo sulla cassa integrazione

Lo afferma il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, al termine dell’incontro con le rappresentanze sindacali del comparto aereo. In questa direzione c’è il mio impegno e quello del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Teleborsa)

In testa al corteo un grande striscione con la scritta “Giù le mani dai lavoratori Alitalia”. Manifestazioni dopo il mancato accordo con la nuova compagnia di bandiera Ita. (LaPresse) Sindacati in piazza a Roma dopo il mancato accordo con la nuova compagnia di bandiera Ita (ex Alitalia): un corteo del sindacato Usb sfila con decine di manifestanti ex lavoratori di Alitalia tra le vie del centro della Capitale, da piazzale Flaminio verso Piazza San Silvestro attraversando via del Corso, al grido di “lavoro, diritti, dignità”. (LaPresse)

Intanto ieri il consiglio dei ministri ha approvato una norma che velocizza le procedure di cessione, adeguandole alle nuove condizioni connesse con la decisione europea sugli aiuti di Stato concessi alla vecchia compagnia di bandiera (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr