Napoli, perché Mario Rui marcava Zapata? Differenza di 20 centimetri

Napoli, perché Mario Rui marcava Zapata? Differenza di 20 centimetri
AreaNapoli.it SPORT

Ieri, sulla prima rete di Zapata, non doveva esserci Mario Rui a contrastarlo.

L'Atalanta ha battuto 4-2 il Napoli e si è riportata in piena zona Champions League.

Duvan Zapata ha potuto battere a rete di testa quasi indisturbato, lo marcava Mario Rui che è notevolmente meno alto del colombiano.

Gosens (64') e Muriel (71') per l'allungo della Dea, poi l'autorete del tedesco (76') e il poker di Romero (79'). (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altre testate

Dopo la sconfitta con il Verona di ormai qualche mese fa, per gli azzurri sono arrivate poche gioie in Serie A. La società azzurra, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, si interroga sul progetto tecnico in queste ore e sulla "graticola" potrebbero presto finire mister Gennaro Gattuso e il Ds Giuntoli (Fantacalcio ®)

L’unica concreta di possibilità di recupero di popolarità sarebbe, per il tecnico, portare a Napoli l’illusione della Champions. Un dettaglio non da poco, nelle gerarchie di Gattuso, che riteneva consolidato un rapporto di fiducia con il presidentissimo partenopeo. (Virgilio Sport)

Per uscire da questa forma di accanimento terapeutico, dopo la dodicesima sconfitta stagionale, Aurelio De Laurentiis ha chiesto almeno che calasse il silenzio intorno al Napoli. Fu al Bentegodi, quando annusò il pericolo, che De Laurentiis avrebbe voluto imporre la svolta che, invece, ha soffocato e adesso che la situazione sta precipitando, niente più Coppa Italia e (quasi) niente Europa League, praticamente niente di niente. (CalcioNapoli1926.it)

L'ANALISI - Sarnataro: "Appena l'Atalanta ha accelerato, ha trafitto il fragilissimo Napoli"

'EDITORIALE - Antonio Petrazzuolo: "Non si può andare avanti così, ridateci la gioia di seguire il Napoli!" Per questo l'invito che mi sento di fare e' soltanto uno: bisogna restituire al pubblico la gioia di fare il tifo per il Napoli! (Napoli Magazine)

La partita L’infortunio si è verificato al termine di un match nel quale l’Atalanta ha messo il Napoli ko. Domani, martedì 22 febbraio, sarà nuovamente sottoposto ad accertamenti per verificare le condizioni post trauma cranico. (Corriere del Mezzogiorno)

Pare inevitabile la rifondazione, anche nei quadri dirigenziali, a fine anno L'ANALISI - Sarnataro: "Appena l'Atalanta ha accelerato, ha trafitto il fragilissimo Napoli". Scrive su Instagram il giornalista Dario Sarnataro commentando la sconfitta del Napoli contro l'Atalanta: "Poche parole per l’ennesima sconfitta contro un’Atalanta non al 100%: appena ha accelerato ha trafitto il fragilissimo Napoli. (Napoli Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr