L'Umbria sospende la seconda dose di Astrazeneca

Rgunotizie.it SALUTE

Sospesa in via precauzionale, in Umbria, la somministrazione della seconda dose del vaccino AstraZeneca a tutti i soggetti di età inferiore ai 60 anni.

Lo ha deciso la Regione in attesa del pronunciamento del Comitato tecnico scientifico che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Questione su cui stanno ragionando proprio in queste ore i membri del Comitato tecnico scientifico, che potrebbero dunque arrivare a deliberare un cambio di farmaco, dopo la segnalazione di alcuni episodi critici. (Rgunotizie.it)

Se ne è parlato anche su altri media

La Regione ha spiegato che «a seguito della decisione formale del Cts verranno rese note le indicazioni su come concludere il ciclo vaccinale dei cittadini sotto i 60 anni già vaccinati con prima dose AstraZeneca» La decisione è stata annunciata dal commissario per l'emergenza Covid in Umbria, Massimo D'Angelo, in attesa del pronunciamento del Comitato tecnico scientifico (Cts) anche sul possibile cambio di farmaco per i richiami. (LA NAZIONE)

“Dall’interessante elaborazione del CAF UIL UMBRIA, sottolinea il segretario della UIL Umbria Gino Venturi, emergono conferme che tuttavia non evitano di suscitare stupore Nel complesso, dalle dichiarazioni dei redditi presentate, emerge a livello regionale un reddito imponibile complessivo di poco superiore ai 12 miliardi di euro. (Terni in rete)

I comuni covid free nel Ternano. Allerona, Alviano, Arrone, Baschi, Calvi dell’Umbria, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecchio, Montefranco, Montegabbione, Narni, Parano, Penna in Teverina, Polino, San Gemini, San Venanzo Focus Terni. (TerniToday)

Coronavirus, vaccini: anche in Umbria stop ad Astrazeneca per gli under 60. Nel bollettino odierno - con i dati di Regione e Protezione Civile aggiornati alle ore 10.55 - si registra comunque un calo degli attualmente positivi, che ora sono 1.102 (-23). (PerugiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr