Covid: l’imprenditore ai dipendenti non vaccinati: “Vi pago, ma state a casa”

Covid: l’imprenditore ai dipendenti non vaccinati: “Vi pago, ma state a casa”
Yahoo Notizie SALUTE

GUARDA ANCHE: "Niente vaccino, niente stipendio": la proposta di Confindustria. GUARDA ANCHE: Green pass e vaccino obbligatorio, la politica si divide

Non posso imporre a nessuno di fare questa scelta, ma non posso neppure mettere a rischio chi ha scelto di vaccinarsi”, ha concluso l’imprenditore.

"Non voglio parlare per gli altri, ma non si possono stravolgere il funzionamento dell`azienda, le competenze e gli stipendi delle persone. (Yahoo Notizie)

Su altre fonti

Rendere obbligatorio il vaccino ai calciatori? I festeggiamenti per la vittoria degli Europei possono aver generato contagi, vedremo nei prossimi giorni. (CalcioNapoli24)

Ho letto da qualche parte che le mie parole sono contro chi non si è vaccinato o non fa il tampone "Un pastore che caccia persone dalla chiesa segue la dittatura sanitaria", è uno dei messaggi lasciati sulla bacheca di don Angelo. (Fanpage.it)

Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ha parlato della questione vaccini nel calcio: le sue dichiarazioni anche sul green pass. Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ha parlato della questione vaccini nel calcio. (Lazio News 24)

Vaccino Covid, il Ministero: «Una dose ai guariti, due se sono immunodepressi. No al sierologico»

(LaPresse) – Sono 200 milioni gli adulti nell’Ue completamente vaccinati ad oggi, ovvero il 54,7%, mentre il tasso di chi ha ricevuto la prima dose è del 67,8%. Lo ha comunicato la portavoce della Commissione Ue, Dana Spinant, nel briefing con la stampa. (LaPresse)

Cosa cambia nelle regole per chi è guarito dal Covid. Prima che Andrea Costa proponesse queste nuove disposizioni che diverranno attive già dai prossimi giorni, le persone che avevano avuto il Covid potevano accedere al vaccino entro sei mesi dall’avvenuta guarigione. (Money.it)

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Luglio 2021, 22:08 No al test sierologico prima del vaccino, sì a una sola dose ai guariti da Covid, che diventa doppia per chi è guarito ma è immunodepresso. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr