Presentazioni F1: Alfa Romeo, l'obbiettivo è migliorarsi

1000cuorirossoblu.it SPORT

L’alfa Romeo Racing è chiamata a riscattare la peggior stagione vissuta dal suo ritorno in Formula 1 datato 2018.

La terza monoposto del mondiale 2021 di Formula 1 ad essere svelata, dopo McLaren e Alpha Tauri, è la C41 di casa Alfa Romeo al 4° anno di collaborazione con Sauber.

Qualità che dovranno essere assecondate da una macchina degna del nome Alfa Romeo considerando anche che al progetto è affiancato un altro pilota di grande esperienza come Robert Kubica in qualità di terzo pilota. (1000cuorirossoblu.it)

La notizia riportata su altri media

Sono le due principali differenze rispetto alla scorsa stagione che caratterizzano l’Alfa Romeo C41 presentata in Polonia, in omaggio al terzo pilota Robert Kubica e allo sponsor Orlen. All’anteriore i principali cambiamenti rispetto al 2020. (AutoMotoriNews)

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie (MotoriNoLimits)

La scelta di Varsavia non è stata casuale: per Alfa Romeo era importante per vari motivi. Siamo pronti per la nuova stagione e non vediamo l’ora di vedere la nostra nuova auto scendere in pista.” (Automoto.it)

Polvere, strada principale del villaggio. Speroni che tintinnano ad ogni passo. (Motorsport.com Svizzera)

Mantenuta la sponsorizzazione Alfa Romeo, che offre il proprio marchio al nome della squadra svizzera, sarà fondamentale un cambio di passo per uscire dal pantano in cui ci si è cacciati. La risalita sarà lunga e complicata e ben poche colpe si possono imputare ai due piloti, di grande qualità, come Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen. (Il Messaggero - Motori)

Non sono previste. di Leo Turrini. Venerdì la Ferrari presenta on line la nuova squadra, il team che sarà al servizio di Carletto Leclerc e di Carlitos Sainz. Sull’Alfa Romeo sarà installata la nuova versione della power unit Ferrari, che dovrebbe garantire più cavalli rispetto all’imbarazzante 2020 (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr