Birol (Agenzia internazionale energia): “Emissioni Co2 record nel 2021

Birol (Agenzia internazionale energia): “Emissioni Co2 record nel 2021
Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Ma questi numeri indicano che sta accadendo esattamente l’opposto“, riflette Birol che pure non abbandona le speranze

Ad affermarlo in un’intervista al quotidiano britannico The Guardian è Fatih Birol il numero uno dell’Agenzia internazionale dell’energia, la massima autorità in materia.

D’altra parte, stiamo assistendo al secondo aumento delle emissioni più grande nella storia”.

Le emissioni di anidride carbonica aumenteranno nel 2021 ad un livello record, il secondo più alto della storia dopo quello di 10 anni fa seguito alla crisi finanziaria. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

INSERIMENTO DI SOLITO ENTRO 30 APRILE – La norma, infatti, prevede che tale inserimento debba essere effettuato entro il 30 aprile di ogni anno, ma nel 2021 in via eccezionale sarà dunque prorogato di tre mesi La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, ha differito al 30 luglio (anziché al 30 aprile) il termine per la comunicazione, mediante l’applicativo ‘Aida’, dei dati di controllo delle emissioni ambientali 2020. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Il tutto in 15 anni, da quando cioè venne ultimato il Piano d’azione per l’energia sostenibile, progetto risalente al 2005, in realtà poi adottato solo nel 2013, dalla prima giunta Bonaldi. Senza dimenticare l’illuminazione passata completamente al led e la riqualificazione energetica degli edifici pubblici (La Provincia di Cremona)

A sostenere questa risalita della CO2, si legge nel rapporto della Iea, è soprattutto la domanda di carbone. Link al rapporto Iea (scaricabile con registrazione gratuita). Potrebbe interessarti anche: (Qualenergia.it)

La riduzione delle emissioni di CO2 nel 2020 è stata una breve parentesi

Dati richiesti dalle prescrizioni sulle Autorizzazioni integrate ambientali (Aia) rilasciate ai sensi del d.lgs. INSERIMENTO DI SOLITO ENTRO 30 APRILE – La norma, infatti, prevede che tale inserimento debba essere effettuato entro il 30 aprile di ogni anno, ma nel 2021 in via eccezionale sarà dunque prorogato di tre mesi (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Carbone e gas spingono in alto la curva delle emissioni. Due i fattori trainanti del boom emissivo che ci aspetta. Solare fotovoltaico ed eolico peseranno per due terzi sulla crescita prevista delle rinnovabili, che sarà sostanziosa soprattutto nella generazione di elettricità (+30% nel 2021) (Rinnovabili)

Dall’altra stiamo assistendo alla seconda più grande crescita di emissioni di CO 2 nella storia. Mentre il 2020 ha registrato le temperature più alte mai registrate dal 1850. La temporanea riduzione delle emissioni di CO 2 , dovuta alle misure di contenimento della pandemia da coronavirus, non ha avuto alcun effetto positivo sulla concentrazione di gas serra nell’atmosfera. (Wired Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr