Zanardi operato per la seconda volta al cervello dopo il risultato di una nuova tac

Zanardi operato per la seconda volta al cervello dopo il risultato di una nuova tac
Notizie - MSN Italia Notizie - MSN Italia (Interno)

Tale esame diagnostico ha evidenziato un'evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia".

La decisione del secondo intervento sarebbe maturata quindi dopo una nuova tac che potrebbe aver individuato una qualche criticità.

La notizia riportata su altre testate

La prossima settimana i medici che lo hanno in cura potrebbero decidere di risvegliarlo per valutarne le condizioni neurologiche. Alex Zanardi sarebbe andato fuori strada a causa di una buca. (Il Mattino)

Solo così potranno essere valutati gli effetti del trauma cranico e facciale subiti da Zanardi e il conseguente intervento neurochirurgico per cercare di riparare i danni. I parametri cardio-respiratori e metabolici sono "stabili", rimanendo grave il quadro neurologico. (Adnkronos)

E, alla fine, la felicità è stata immensa. A parlare è Barbara Manni, la cognata di Alex Zanardi, presente all’arrivo della staffetta Obiettivo Tricolore partita lo scorso 12 giugno da Luino. (Sky Sport)

Una volta chiarito il tipo di evento in cui va inquadrata la staffetta tricolore e se necessitava il preavviso al questore, verranno tratte le conclusioni. E ancora: «Il primario mi ha detto sulle condizioni ciò che i medici hanno riferito ai giornalisti. (TUTTOBICIWEB.it)

Il neurochirurgo Giulio Maira si mostra ottimista sulle possibilità di ripresa di Alex Zanardi in un’intervista al settimanale Oggi. Zanardi rimane in condizioni gravissime all’ospedale Le Scotte di Siena (AutoMotoriNews)

L'ex pilota di Formula 1 resta per ora intubato e in coma farmacologico. Solo così potranno essere valutati gli effetti del trauma cranico e facciale subiti da Zanardi e il conseguente intervento neurochirurgico per cercare di riparare i danni. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti