;

Col balzo del petrolio di inizio anno lo shale oil fa il pieno di denaro

Col balzo del petrolio di inizio anno lo shale oil fa il pieno di denaro
Il Sole 24 ORE Il Sole 24 ORE (Economia)

Con il Wti che schizzava – sia pure brevemente – sopra 65 dollari al barile e il Brent oltre quota 70 dollari nel giorno dell’Epifania, molti frackers hanno anche colto l’occasione per effettuare operazioni di hedging, in modo da assicurarsi un prezzo di vendita remunerativo per la futura produzione di greggio.

Strategie analoghe, secondo fonti Bloomberg, sarebbero state adottate anche da compagnie che operano nel Mare del Nord: una relativa novità rispetto al passato, che insieme all’attenuarsi dell’allarme geopolitico in Medio Oriente ha contribuito alla rapida discesa delle quotazioni del barile.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti