La Lega ha organizzato un convegno no vax in Senato

La Lega ha organizzato un convegno no vax in Senato
Rolling Stone Italia INTERNO

E sappiate che il 90% degli ospedali "sotto silenzio" hanno plasma iperimmune "anche se non ve lo dicono e lo negano" #COVID pic.twitter.com/wOzaI8mCSA — Giovanni Rodriquez (@GiovaQuez) September 13, 2021. La presenza di un convegno no vax in un’aula del Senato ha provocato diversi malumori.

C’è da sperare che si tratti di una gaffe e che Alberti Casellati sia stata tratta in inganno dal nome del convegno senza approfondire. (Rolling Stone Italia)

Su altri giornali

I 31 studi esibiti da Chifari Negri al Senato, che li descrive come «trial ineccepibili», in buona parte non sostengono affatto l’efficacia dell’antiparassitario in funzione antivirale Sembra che il medico faccia riferimento all’efficacia dell’ivermectina contro «una gravissima patologia dell’Africa tropicale che è la cosiddetta cecità fluviale». (Open)

"Mentre ci troviamo un grave pericolo sanitario, sociale ed economico il Senato ospita un convegno dove vengono raccontate pericolosissime bugie e promosso l'utilizzo di farmaci che non solo sono inefficaci, ma anche molto dannosi. (Today.it)

Dunque: un medico che non era un medico sosteneva che il Covid non è una malattia da curare in ospedale, assolutamente, con i medici che per lavarsi le mani intubano i pazienti lasciandoli "giusto con l'ossigeno". (la Repubblica)

Perché è grave il benestare di Casellati a convegno in Senato sulle (false) cure alternative a Covid

Sul convegno organizzato in Senato riguardo al tema delle cure domiciliari anti covid, la senatrice della Lega Roberta Ferrero non ci sta a finire nel mirino di chi accusa parte del partito di Salvini di posizioni in odore di no vax e no green pass: “Non vedo il motivo – spiega – di tutte queste polemiche, si è trattato di un confronto sulle cure domiciliari per il covid, che ha visto gli interventi di medici di tutto il mondo, che, in scienza e coscienza, convergono su posizioni analoghe“. (Corriere Quotidiano)

Nel merito poi difende l’approccio terapeutico domiciliare contro il covid: “La malattia va curata nei primi giorni e lo si può fare a casa”. Nessun passo indietro neanche sulla validità della ivermectina, il farmaco ‘promosso’ dai convegnisti che “è valido anche per l’uomo, come si legge nella Gazzetta Ufficiale”. (Quotidiano di Sicilia)

Ma è proprio questo il problema, perché non tutti i contenuti sono uguali e che il Senato ospiti le fake news sulla pandemia è gravissimo. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr