L'infettivologo Gaetano Scifo al XII congresso regionale Simit: "Effetti collaterali dei vaccini? Bisogna temere molto di più le conseguenze della malattia"

L'infettivologo Gaetano Scifo al XII congresso regionale Simit: Effetti collaterali dei vaccini? Bisogna temere molto di più le conseguenze della malattia
CaltanissettaLive SALUTE

Quindi per temere degli eventuali effetti collaterali non temiamo delle cose reali e concrete che già sappiamo essere secondarie all’infezione da Covid-19”

Però questi che parlano di effetti collaterali a lungo termine, di cui non abbiamo alcuna evidenza, non parlano degli effetti a lungo termine dell’infezione Covid.

Noi sappiamo che gli effetti collaterali attualmente segnalati nel 90% insorgono nei primi 7 giorni, poi ci sono gli effetti collaterali che vanno oltre i 7 giorni ma a lungo termine non abbiamo dati. (CaltanissettaLive)

Ne parlano anche altre fonti

Dopo 2 mesi, invece, il livello di anticorpi ha un incremento di 4 volte e la protezione arriva al 94% Nel dettaglio. Ed è di almeno 6 mesi la protezione del vaccino a un dosaggio più basso (un quarto) di quello standard. (Corriere Adriatico)

Il via libera arriva mediante una circolare. Il ministero dà il nulla osta alla terza somministrazione del vaccino anti-Covid per tutti gli over 60 e per i “fragili” di ogni età. (AdHoc News)

Terza dose vaccino Covid, la nota dell’Ats Bergamo: altri spiegazioni. Nello specifico è stato comunicato che due RSA avevano già ritirato dalle farmacie delle ASST i vaccini Moderna: la somministrazione sarebbe dovuta partire lunedì 11 ottobre 2021. (Notizie.it )

Finlandia, Svezia e Danimarca sospendono il vaccino Moderna per i giovani

Nel dettaglio. Ed è di almeno 6 mesi la protezione del vaccino a un dosaggio più basso (un quarto) di quello standard. a terza dose dopo sei mesi dalla prima vaccinazione. (corriereadriatico.it)

Per prima cosa dobbiamo scovare i pericoli e ora non lo stiamo facendo molto bene o quasi per nulla. È quello che ha fatto Moderna, in definitiva, anche se come core business (oltre 250 milioni di persone hanno avuto il ciclo completo). (Il Sole 24 ORE)

La decisione è arrivata il 7 ottobre, un giorno dopo che Svezia e Danimarca hanno annunciato provvedimenti simili a causa degli effetti collaterali del vaccino. La decisione è arrivata diversi mesi dopo che l’agenzia aveva approvato, in gennaio, l’utilizzo del vaccino Moderna su tutte le persone sopra i 18 anni, in tutti i 27 Stati europei (epochtimes.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr