Vaccini: oltre il 60% dei maremmani ha ricevuto la seconda dose - IlGiunco.net

Vaccini: oltre il 60% dei maremmani ha ricevuto la seconda dose - IlGiunco.net
IlGiunco.net SALUTE

Sono 3.493 i giovani fino ai 19 anni che hanno ricevuto la seconda dose (+395, martedì +629 in una settimana).

Nella Asl Toscana sud est (Grosseto, Arezzo e Siena) sono state inoculate in totale 581.174 prime dosi e 458.943 seconde dosi (martedì erano 578.519 prime dosi e 451.901 seconde dosi)

Sale il numero dei ragazzi fino ai 19 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid: martedì erano 10.437, oggi sono 10.611 (+174, martedì +818 in una settimana). (IlGiunco.net)

Se ne è parlato anche su altri media

Zingaretti: “terza dose Lazio da prossima settimana”/ Chi deve farla e come scoprirlo. Il punto è che non può proteggere dall’infezione da Covid-19. In Italia sono aumentate le richieste di importazione del Parvulan, un farmaco non in commercio e a base di Corynebacterium parvum, un batterio innocuo per l’uomo. (Il Sussidiario.net)

Obbligo vaccinale o green pass: qual è la scelta giusta? No vax e sanzioni. Se fino all’allargamento dell’uso del green pass non sembra ci siano eccessivi problemi, quando si parla dell’obbligo vaccinale gli stessi giuristi però arricciano il naso. (il mio giornale)

A breve arriverà alle Aziende sanitarie la circolare esplicativa dell’assessorato alle Politiche per la salute. Resta inteso che l’eventuale somministrazione di una seconda dose non è comunque controindicata; ciò vale anche per i soggetti guariti, in precedenza non vaccinati, che hanno ricevuto una sola dose di vaccino dopo l’infezione da SARS-CoV-2 (Regione Emilia Romagna)

Vaccini: in 10 milioni senza la prima dose, stabile curva dei dati

"Resta inteso - precisa la circolare ministeriale - che l'eventuale somministrazione di una seconda dose non è comunque controindicata; ciò vale anche per i soggetti guariti, in precedenza non vaccinati, che hanno ricevuto una sola dose di vaccino dopo l'infezione da SARS-CoV-2" Se si superano i 180 giorni, comunque bisogna sottoporsi alla seconda somministrazione il primo possibile. (La Repubblica)

La seconda dose ha riguardato nel 76% dei casi Comirnaty (Pfizer/BioNTech) e nel 24% Spikevax (Moderna). E in linea con i precedenti rapporti, la distribuzione delle segnalazioni di sospetti eventi avversi per tipologia di vaccino ricalca quella delle somministrazioni: Comirnaty 67%, Vaxzevria 24%, Spikevax 8% e Janssen 1%. (MessinaToday)

Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 40 (ieri erano 37). Sono 547 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, uno in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. (America Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr