Covid, il virus corre nelle scuole: a Salerno 20 classi in quarantena e 45 professori in isolamento

Covid, il virus corre nelle scuole: a Salerno 20 classi in quarantena e 45 professori in isolamento
L'Occhio di Salerno INTERNO

A Salerno sono 20 le classi poste in quarantena con oltre 45 professori costretti all’isolamento.

Covid, il virus corre nelle scuole: a Salerno 20 classi in quarantena e 45 professori in isolamento. Covid, il virus corre nelle scuole e aumenta il numero di contagi tra docenti e alunni.

Salerno, 20 classi in quarantena e 45 professori in isolamento. Nella serata di domenica è arrivata la conferma della positività al Covid di uno studente del liceo Severi. (L'Occhio di Salerno)

La notizia riportata su altre testate

Il secondo gruppo. . Per quanto riguarda, invece, i tamponi analizzati dai laboratori privati, i positivi sono 13 e ci sono anche 4 persone provenienti dalle Filippine. Il dato è la somma dei tamponi positivi rilevati dal Ruggi (prelievi Usca) e dai laboratori privati. (SalernoToday)

Il numero di persone isolate, invece, è 8.779, di cui 8.421 alunni. Ansa. LOMBARDIA - Nella settimana dal 19 al 25 aprile sono stati 658 i positivi al coronavirus nelle scuole delle province di Milano e Lodi, secondo quanto comunicato da Ats Città Metropolitana di Milano spiegando che si tratta di 536 alunni e 122 operatori scolastici. (Sky Tg24 )

Covid, crescono i contagi nelle scuole siciliane: da novembre ad aprile +40% negli asili

La regione con maggior capacità di fronteggiare il fenomeno del maltrattamento all’infanzia è il Trentino-Alto Adige che quest’anno per la prima volta supera l’Emilia-Romagna, grazie ad un netto distacco dalla media nazionale rispetto ai fattori di rischio. (Corriere della Sera)

E ancora nella secondaria di primo grado i positivi sono 752 su 140.380 (0,54%) e in quella di secondo grado 982 su 222.961 (0,44%). Si è passati infatti dallo 0,55% del 19 aprile all'attuale 0,46% per il personale docente e dallo 0,60% del 19 aprile all'attuale 0,52% per il personale Ata. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr