Il centrodestra non ha ancora un candidato sindaco per Milano ma, dice Salvini, «siamo in dirittura d'arrivo»

Il centrodestra non ha ancora un candidato sindaco per Milano ma, dice Salvini, «siamo in dirittura d'arrivo»
MilanoToday.it INTERNO

Roma e Milano sono le due città più belle, più importanti e peggio amministrate.

Ci siamo presi qualche tempo in più per scegliere la squadra, non solo il candidato

«Non decido da solo, siamo una squadra e decidiamo insieme», ha affermato Salvini aggiungendo che «ci sono uomini e donne che si sono messi a disposizione.

«Siamo ormai in dirittura d'arrivo», ma non è detto che sia già il momento di fare uscire un nome dal cilindro. (MilanoToday.it)

Se ne è parlato anche su altri media

L'ex magistrato Simonetta Matone sarà la vice. Sarà Enrico Michetti il candidato sindaco del centrodestra a Roma. (leggo.it)

Abbiamo due tra i professionisti in assoluto più competenti in materie economiche e giuridiche, ma sanno anche parlare ai cittadini. Il Centrodestra ha scelto i candidati per le Amministrative in autunno. (LaPresse)

Paolo Damilano è confermato invece come candidato sindaco a Torino. L’accordo prevede la candidatura di Michetti in ticket con il magistrato Simonetta Matone che sarà vice-sindaco. (Il Fatto Quotidiano)

IL CENTRODESTRA SCEGLIE ENRICO MICHETTI ▷ L'INTERVISTA ESCLUSIVA AL CANDIDATO SINDACO DI ROMA

Ebbene, se al Campidoglio il candidato sindaco alla fine sarà Michetti, non osiamo immaginare quale carneade sarà tirato fuori come suo vice Ma non si capisce perché un elettore romano di centrodestra dovrebbe votare lui piuttosto che Vittorio Sgarbi, lui pure candidato. (Il Primato Nazionale)

Nel dettaglio, Michetti registra il 40% a Roma sud; il 38% a Roma est; il 37% a Roma ovest; il 33% a Roma centro; il 28% a Roma nord”. Si è appena concluso l’incontro tra i vertici di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia che ha portato ufficialmente alla scelta finale. (Radio Radio)

Nel dettaglio, Michetti registra il 40% a Roma sud; il 38% a Roma est; il 37% a Roma ovest; il 33% a Roma centro; il 28% a Roma nord”. Dovremmo riportare la Capitale alla Roma dei Cesari, la Roma dei grandi papi, la Roma città della scienza, della cultura, dove ogni cittadino è cittadino del mondo (Radio Radio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr