Calciomercato Juventus, non solo Locatelli | Piano B grazie a Demiral!

Calciomercato Juventus, non solo Locatelli | Piano B grazie a Demiral!
Approfondimenti:
Calcio mercato web SPORT

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, addio Demiral e tesoretto | Doppio colpo italiano!

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato, offerta di scambio alla Roma | Inter e Juventus ko. LEGGI ANCHE > > > Calciomercato, Juventus lontana | Irrompe Mourinho sul bomber. 15 milioni di euro più il francese per registrare un’accelerata dell’affare: Bayern Monaco e Juventus riflettono, l’ipotesi scambio Demiral-Tolisso può diventare sempre più concreta

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, bomba dalla Spagna | Biennale per Ronaldo!

Calciomercato Juventus, Demiral al Bayern: c’è lo scambio. (Calcio mercato web)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Avrebbe già firmato. Che ha firmato un contratto con la Juventus e lo ha firmato anche il Sassuolo, due mesi fa. (JuveLive)

– . Manuel Locatelli esce allo scoperto. Indizio di mercato per la Juventus? (Calcio News 24)

La società emiliana, infatti, avrebbe capito perfettamente che l’azzurro vuole trasferirsi solo alla Juventus e vuole ricavarne il meglio possibile. Juve: Dragusin sarà del Sassuolo. A sbloccare la trattativa per Locatelli dovrebbe essere uno scambio con il difensore Dragusin. (Fantacalcio ®)

Né Locatelli (per ora) né altri: la nuova Juve nasce senza regista

Io il mercato della Juve lo vedo non solo con l'acquisto ma anche con il recupero di certi giocatori". "Sono curioso di vedere se senza Conte questi giocatori hanno veramente la personalità e la mentalità giusta". (Tutto Juve)

Calciomercato Juventus, il Sassuolo ha firmato. Una voce confermata anche da Tony Damascelli che – ai microfoni di Radio Radio – assicura: “Non stanno trattando Cruyff, parliamo di Locatelli. Tra i reparti sui quali si concentrano gli sforzi della dirigenza c’è il centrocampo: il nuovo allenatore bianconero vorrebbe due nuovi innesti, e tra le priorità c’è Manuel Locatelli. (Calciomercatonews.com)

La possibilità: ripartire dall’assetto di Pirlo. E già nella sua prima esperienza a Torino Allegri cominciò dall’impianto che aveva trovato per poi evolverlo col tempo. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr